Atalanta e Inter si bloccano a vicenda: 0-0 a Bergamo

0

Un Sabato sera assolutamente da passare davanti al televisore per una partita dal sapore d’Europa che si gioca alle 20-45: Atalanta-Inter. Ring composto dai bergamaschi che sono a caccia di punti e di una buonissima posizione in classifica che permetterebbe loro il secondo ingresso consecutivo in Europa League, e nerazzurri che dall’altra intendono raggiungere il posto ambitissimo che garantirebbe la Champions League.

FORMAZIONI

ATALANTA (3-4-1-2): Berisha; Toloi, Caldara, Masiello; Hateboer, De Roon, Freuler, Gosens; Cristante, Gomez, Barrow.  All. Gian Piero Gasperini

INTER (4-2-3-1): Handanovic; D’Ambrosio, Skriniar, Miranda, Santon; Gagliardini, Borja Valero; Cancelo, Rafinha, Perisic, Icardi.  All. Luciano Spalletti

L’Atalanta giocherà con una mediana a 4 composta da Hateboer, De Roon, Freuler e Gosens, Cristante agirà sulla trequarti, ma la novità è la coppia Gomez-Barrow. L’Inter invece schiera D’Ambrosio e Santon ai fianchi di Skriniar e Miranda in difesa, Gagliardini e Borja Valero in mediana e tridente inedito con Cancelo-Rafinha-Perisic.

PRECEDENTI

Sarà la 114° sfida in Serie A tra le due compagini e i nerazzurri milanesi hanno vinto in 62 occasioni contro le 23 vittorie bergamasche; ma la storia recente non sorride ai nerazzurri che allo Stadio Atleti Azzurri d’Italia non vincono dalla stagione 2014/2015.

Risultati immagini per stadio atalanta

Lo Stadio dell’Atalanta a Bergamo – immagine di “Bergamo Post”

CRONACA

E’ l’Inter a giocare il primo pallone della gara, cercando di impostare il gioco, ma l’Atalanta padroneggia il campo fin dai primi minuti, gestendo discretamente possesso palla. Prima occasionissima targata Gasp and Co. al 5′: Cristante trova l’imbucata per il Papu Gomez, che manda a lato col destro da distanza ravvicinata, sprecando un vantaggio che poteva essere fulminante.

La squadra milanese viene alquanto schiacciata dal pressing alto degli atalantini che non concedono alcuno spazio in ripartenza. Tuttavia l’Inter cerca di non farsi del tutto affossare, controbattendo con le ripartenze di Rafinha che permettono degli strappi importanti per la squadra, alzando il proprio baricentro e proponendosi in attacco. Accade proprio al 18′, ma il tiro da fuori area del brasiliano interista finisce fuori.

Nel frattempo la squadra di casa riparte in contropiede grazie a Cristante che trova il corridoio adeguato per il compagno Barrow, ma Handanovic, attento, esce e respinge in angolo.

Risultati immagini per atalanta inter 2018

Spalletti richiama i suoi – immagine fonte web

I nerazzurri provano a distendersi in avanti, ma tutte le linee di passaggio sono ostruite dai giocatori dell’Atalanta, ben posizionati per intercettare la sfera e ripartire a proprio modo. Succede al 27′: Cancelo si fa rubare palla da Gosens: servizio per il taglio di Barrow, che calcia col mancino e manda il pallone sull’esterno della rete, sprecando un’occasione colossale e il vantaggio.

E’ quasi esclusivamente Atalanta in questa mezz’ora di gioco, con le palle goal che continuano a fioccare, senza però riuscire a concretizzarle: Gomez, nuovamente, crossa dalla sinistra per Barrow, il cui colpo di testa in schiacciata viene respinto da Handanovic grazie ad un riflesso felino. La formazione di Spalletti sembra decisamente in difficoltà, ma non vuole chiudere malamente la prima frazione di gioco: su capovolgimento di fronte Perisic riceve da Rafinha, entra in area e calcia col mancino, ma Berisha para coi pugni ed alza il pallone sopra la traversa.

Risultati immagini per atalanta inter 2018

Miranda contro Borrow – immagine di “Eco di Bergamo”

Attimi di quiete fino al 37′, con le squadre che commettono diversi falli per cercare di riposizionarsi e rifiatare: prima Miranda e poi Toloi ricevono ammonizione. Da evidenziare l’Atalanta, che continua incessantemente a lottare su ogni pallone, impedendo all’Inter di alzare il baricentro, schiacciandoli al limite della propria area di rigore. Gli ospiti di casa non intendono continuare così, provando a reagire al 42′: Gagliardini trova un corridoio per il compagno Perisic, il quale calcia col destro ad incrociare, ma manda a lato di pochissimo, gettando via una buonissima occasione per passare a condurre.

Doppio fischio dell’arbitro Doveri e squadre che vanno negli spogliatoi sul risultato di 0-0. Bergamaschi in avanti con grinta e grandi iniziative di Gomez e Barrow dai quali nascono le principali palle goal, mentre l’Inter subisce e cerca di rispondere in contropiede, andando vicina al gol in due occasioni con Perisic.

Immagine correlata

Fine primo tempo: 0-0 – immagine di “Sky Sport”

Le squadre rientrano in campo con un unico cambio effettuato dai padroni di casa: Cornelius entra e prende il posto di Barrow. Si tratta di una seconda frazione abbastanza bloccata, ma lo spartito di gara non è cambiato dato che gli atalantini continuano a pressare incessantemente i nerazzurri alla ricerca della rete dell’1-0. Entrambe le compagini non vogliono concedere ripartenze assassine nei primi minuti e questo porta Borja Valero e Caldara a ricevere cartellino giallo.

Nessuna svolta eclatante nei primi 20′ del secondo tempo, finché al 71′ arriva una chance repentina targata Inter: traversone di Perisic, Icardi prolunga di tacco per Rafinha, ma il tiro del brasiliano ex Barca termina alto, rovinando tutto. Mister Spalletti a questo punto della gara vuole una svolta e sceglie di sostituire il più in palla dei suoi, Rafinha, preferendogli Eder, per adottare uno schieramento maggiormente offensivo. 

Risultati immagini per atalanta inter rafinha

Spalletti che si domanda come ha potuto sbagliare Rafinha – immagine di “www.interlive.it”

Gasperini risponde alla mossa del suo avversario facendo entrare Castagne per Gosens, ma è da qualche minuto a questa parte che l’Inter ha finalmente preso le distanze dagli atalantini, attaccando a più non posso per raggiungere il tanto desiderato vantaggio. L’ingresso di Eder sembra aver giovato e l’Inter all’ 81′ sfiora il goal: l’italo-brasiliano prende una rincorsa lunghissima e calcia direttamente a rete, ma Berisha interviene in tuffo, salvando in extremis i suoi. 

Pochi istanti dopo Masiello viene ammonito per intervento scomposto su Eder, con l’Atalanta visibilmente stanca dopo l’incessante pressing condotto nella prima frazione. Non accade nient’altro negli ultimi 10′ di gioco, se non due sostituzioni che hanno concesso a Karamoh e Mancini di entrare in campo al posto di Cristante e Santon. 

Risultati immagini per atalanta inter 2018 rafinha

Icardi bloccato da Toloi – immagine di “Sky Sport”

L’attesissimo scontro in ottica Europa chiude i sipari sul risultato di 0-0. Atalanta e Inter hanno decisamente sprecato le palle goal create sia nel primo che nel secondo tempo, favorendo solamente le altre squadre che giocheranno domani, allontanandosi ancor di più dal proprio obiettivo e ottenendo 1 punto a testa.

di Yvonne Alessandro

Share.

About Author

Sono una studentessa della IULM (Milano) e studio Comunicazione, Media e Pubblicità. Cerco di metterci tutta me stessa in questa nuova esperienza con MMI, sperando che gli sforzi vengano ripagati in futuro!

Lascia un commento