Serie A delle 15: il Milan ferma il Napoli, il Bologna passa, pareggio tra Sassuolo e Benevento

0

Rincorsa scudetto, rincorsa salvezza e rincorsa Europa League. Questo è il riassunto di questa frazione di campionato delle 15. Tre le partite giocate tra cui spicca il big match, Milan-Napoli. Nei vertici bassi si giocano un posto tra le grandi il Sassuolo contro il Benevento e il Bologna contro l’Hellas. Andiamo a vedere nello specifico ciò che è successo nelle gare.
MILAN-NAPOLI 0-0

Partita molto vivace ma con zero reti segnate. Ci pensa subito Bonaventura ad impensierire Reina con una rasoiata dai 20 metri ben calibrata. Il portiere smanaccia in corner. Al 20′ un cross perfetto di Suso pesca Kalinic solo in area ma Albiol salva il Napoli da un impatto sicuro. Al 39′ su una ribattuta di Reina, MUsacchio insacca in gol ma il guardalinee segnala una posizione irregolare. Il secondo tempo è un replay del primo: ci provano Hamsik,Insigne e Calhanoglu ma nulla da fare. L’occasione più grande appare nel recupero quando INsigne spizza per Milik che tutto solo contro il portiere si fa ipnotizzare. MIracolo per Donnarumma. Un punto che non serve a nessuno dei due: con una vittoria alle 18, la Juve potrebbe ipotecare lo scudetto mentre il MIlan si fa sfuggire l’occasione del distacco nella corsa Europa League.
BOLOGNA-HELLAS 2-0

Napoli, Simone Verdi in arrivo

Emiliani che dominano la gara segnando al 29′ con Verdi su punizione e a tempo scaduto con Nagy. Hellas Verona che non si è mai reso veramente pericoloso apparte nel finale con dei tentativi all’ultima speranza. Bologna che si allontana sempre più dalla linea salvezza senza andar ad intaccare il varco Europa League. Al contrario i veronesi devono volgere subito la testa alla prossima gara.

SASSUOLO-BENEVENTO 2-2

Diabaté serie A 25 esima MMI

E’ la partita del numero due. Eh già come sono due i gol segnati per ogni squadra, sono due i rispettivi marcatori. A diabatè risponde una doppietta di Politano e chiude un altro gol del francese. Un pareggio che forse serve più al sassuolo per allontanare le ultime tre piuttosto che al benevento per risalire. La rincorsa salvezza si fa sempre più accesa…

Share.

About Author

Lascia un commento