L’ultima puntata di NXT ha visto nel main event scontrarsi due delle migliori wrestler donna della WWE; Ciampa ha negato di aver attaccato l’ex campione NXT Aleister Black e un mostro è tornato in azione. Tutto questo e molto altro lo troverete analizzato in questo report di Metropolitan Magazine Italia.

Danny Burch e Oney Lorcan vs. Cezar Bononi e Adrian Jaoude:

I due veterani affrontano una neo formata coppia che mostra sin da subito di non essere ancora così affiatata. Burch e Lorcan iniziano molto bene subendo un breve contrattacco dei loro più pesanti avversari che risulterà però velleitario. L’entrata sul ring di Lorcan infatti sarà il preludio alla Double DDT vincente.

Analisi del match:

Uno squash reso più duraturo dalla prestanza fisica di Bononi e Jaoude. Burch e Lorcan sono due ottimi worker che formano un tag team veramente spettacolare da vedere sul ring. Il loro problema è lo scarso carisma e un look basico che difficilmente li posizionerà al top della divisione tag team di NXT.

Promo di Tommaso Ciampa

Il campione NXT Tommaso Ciampa sale sul ring sulle note di una nuova Theme Song, L’ex DIY spiega che la sua nuova musica d’ingresso è un messaggio ai suoi avversari e nega di aver attaccato Aleister Black. Ciampa dice che se vuole attaccare qualcuno lo fa dove più persone possibili possano assistere a ciò, ovvero sul ring.

Analsi del promo:

Un buon promo ma ben al di sotto degli standard a cui ci ha abituato recentemte il campione NXT. Ciampa ha recitato un copione che abbiamo già visto recitare dall’ex DIY e questo ha sicuramente minato la sua efficacia.

Shayna Baszler vs. Violent Payne

Credit: WWE.com

L’ex campionessa femminile di NXT affronta un’avversaria sconosciuta in quello che si rivelerà uno squash match. La Bazler demolirà Violent Payne con i suoi colpi indirizzando le sue manovre principalmente sulle braccia della sua avversaria. La Horsewoman della UFC metterà poi a segno la sua manovra di sottomissione per vincere la contesa. Dopo il match Shayba Baszler continuerà ad eseguire la sua manovra fino a sbattere fuori dal ring la malcapitata Payne.

Analisi del match:

Uno squash match a senso unico che ha voluto mostrare tutta la pericolosità dell’ex campionesse femminile di NXT. La Baszler quando viene presentata in questo modo è veramente credibile  e riesce sicuramente a catturare l’attenzione del pubblico. Nonostante ciò visto il suo mediocre regno da campionessa sarebbe meglio tenerla lontana dal titolo e promuoverla nel main roster.

Lars Sullivan vs. Raul Mendoza

Credit: WWE.com

Mendoza cerca vendetta dopo esser stato attaccato da Sullivan due settimane fa prima del suo match con EC3. L’atleta latinoamericano sfrutta la sua rapidità per mettere in difficoltà The Freak ma il suo avversario si rivela troppo forte e resistente per essere abbattuto dalle sue manovre. Lars Sullivan mette a segno La Freak Accident che gli regala la vittoria dell’incontro.

Analisi del match:

Proprio come il match precedente anche questo è uno squash che ha messo in risalto la potenza distruttiva di Sullivan. Il Big Man è una delle maggiori attrazioni di NXT e potrebbe tornare fra i contendenti al titolo massimo dello show giallo una volta che Tommaso Ciampa lo avrà perso.

Nikki Cross vs. Bianca Belair

L’imbattuta Bianca Belair affronta una veterana in un match che vede contrapposti due stili di wrestling molto diversi. Nikki Cross mette in difficoltà la sua avversaria all’inizio del match sfruttando il suo ampio e non ortodosso moveset. L’atletismo di Bianca Belair gli permette di contrattaccare mettendo a segno una Neckbreaker seguita da una Bear Hug. La Belair non riesce a guadagnare un vantaggio netto mostrando tutta la sua frustrazione che consentirà a Nikki Cross di portarsi in vantaggio incastrando la sua avversaria nel ring apron. La Belair risponde facendo sbattere la sua avversaria sui gradoni d’acciaio e usando i suoi capelli come una frusta. Il match termina in un doppio count out; Nikki Cross non ci sta e abbatte Bianca Belair e gli arbitri che erano entrati a dividere le due con un Cross Body su un tavolo.

Analisi del match:

Un grandissimo match fra due delle migliori interpreti della divisione femminile di NXT. Nikki Cross molto solida come al solito nel ring ma è Bianca Belair la stella che più ha brillato. La Best from the East è una dei migliori atleti del brand giallo e merita di essere la prossima campionessa femminile del suo roster.

SIMONE FRANCESCHETTI

http://www.spaziowrestling.it/

https://www.facebook.com/spaziowrestling.it/

https://www.facebook.com/metropolitanmagazineitalia

https://www.twitter.com/MMagazineItalia

Share.

Lascia un commento