RetroNerd: l’8 marzo dei videogames

0

Oggi, 8 marzo, si festeggia la festa della donna e noi di InfoNerd vogliamo raccontarvi il ruolo dei personaggi femminili nei videogames. In questo articolo di RetroNerd troverete alcune dello donne più influenti della storia dei videogames

Più di semplici principesse da salvare?

Risultati immagini per peach mario
Peach è uno stereotipo della principessa da salvare – Photo Credit: SVG

Il ruolo delle donne nei videogames è evoluto molto rispetto agli albori dell’industria dove il loro ruolo era principalmente quello di comprimario del protagonista maschile. Basti pensare al ruolo di Peach nella serie di Mario Bros o alla principessa di Prince of Persia, due personaggi che non spiccano certo per risolutezza.

Anche la principessa Zelda, nonostante faccia parte di una serie con una trama complessa, rientra tutto sommato in questa categoria. Le donne dei videogames dovettero quindi aspettare per il loro 8 marzo, per la loro emancipazione in un mondo decisamente maschilista.

Gli anni del cambiamento

 videogames girls
Buon 8 marzo alle donne dei videogames e non solo – Photo Credit: Digital America

Gli anni ’90 possono considerarsi l’8 marzo delle donne videoludiche; non solo i videogames davano un ruolo sempre più rilevante alle donne proponendo titoli che avevano come protagonista personaggi femminili ma in questa decade molte ragazze si sono avvicinate ad un mondo spesso etichettato come più adatto al genere maschile.Le serie che maggiormente contribuirono a questo cambiamento sono tre: Final Fantasy, Tomb Raider e i giochi della Capcom .

Final Fantasy: una saga che ha fatto innamorare le donne dei videogames

 final fantasy girls
Final Fantasy è sicuramente la serie che ha contribuito maggiormente nell’evoluzione dei personaggi femminili nella storia dei videogames – Photo Credit: DevianArt/LoveLoki

I titoli di Squaresoft, grazie alle sue trame complesse e ricche di colpi di scena, sono forse la saga che ha avvicinato al mondo dei videogames maggiormente l’utenza femminile. Oltre alla qualità delle trame di questa serie un altro aspetto ha sicuramente colpito l’utenza femminile: il ruolo delle ragazze in questa saga.

ffx-2
Final Fantasy X-2 rappresentò una caduta di stile della Square – Photo Credit: Square Enix

I personaggi femminili di Final Fantasy apparentemente rappresentano lo stereotipo che in passato pervadeva il grosso dell’industria videoludica, ma non è così. Le protagoniste di questi titoli infatti nonostante necessitano di essere salvate in una fase del gioco rappresentano la voglia di indipendenza e di autodeterminazione della donna moderna.

Lara Croft, un icona senza tempo

Lara Croft è sicuramente uno dei personaggi più popolari della storia dei videogames – Photo Credit : mondofox.com

Tomb Raider è uno dei franchise più noti nel mondo dei videogames ; la fama della serie di Eidos è dovuta, in larga parte, alla protagonista del gioco : Lara Croft. Lara è divenuta in poco tempo più di una semplice icona del mondo dei videogiochi arrivando nei cinema di tutto il mondo grazie ad Angelina Jolie. .L’esploratrice rappresenta tutti coloro che, grazie al proprio talento, sono divenuti imprenditori di sé stessi.

La Capcom e le sue eroine

I Personaggi femminili di Capcom hanno avuto una grande influenza nella storia dei videogames – Photo Credit :hellofriki.com

La Capcom è stata probabilmente la prima software house a regalarci personaggi femminili il cui ruolo è rilevante nella storia delle loro saghe. Basti pensare a personaggi come Chun Li di Street Fighter o le protagoniste di Resident Evil.

Chun Li e Cammy sono fra i personaggi piu famosi della serie di Street Fighter – Photo Credit : gameart-hq

Questi personaggi rappresentano la competitività delle donne in ambiti prettamente maschili come la lotta o altri contesti dove serve una grande resistenza psicofisica. Sotto questo frangente la Capcom può essere quasi considerata una pioniera.

Pagina Facebook Metropolitan Magazine Italia : https://www.facebook.com/metropolitanmagazineitalia

Pagina Facebook InfoNerd: https://www.facebook.com/Info.Nerd

Twitter Metropolitan Magazine Italia : https://www.twitter.com/MMagazineItalia

Share.

Lascia un commento