Allarme terrorismo in Egitto: British Airways e Lufthansa cancellano i voli per il Cairo

0

British Airways e Lufthansa hanno cancellato i voli diretti in Egitto a seguito di un allarme terrorismo lanciato dal Foreign Office di Londra. L’allarme ricorda l’attentato all’aereo russo avvenuto nel 2015 nel Sinai.

Ritorna l’allarme terrorismo, questa volta in Egitto. Con un avviso inaspettato è stato il Foreign Office di Londra a lanciare l’allarme, rafforzato da una nota pubblicata dal Segretario di Stato per gli affari esteri e del Commonwealth, Jeremy Hunt, sugli “accresciuti rischi di terrorismo contro l’aviazione”. Nella nota, Hunt annuncia “misure di sicurezza addizionali per i voli in partenza dall’Egitto verso il Regno Unito”.

Lo stesso Segretario di Stato ha specificato che la maggior parte degli attacchi si verificano nel Nord Sinai, dove sono attivi terroristi affiliati all’Isis, ma non possono escludersi attacchi in altre parti del paese, compresa la capitale.

Allarme terrorismo in Egitto
Il Segretario di Stato per gli affari esteri e del Commonwealth, Jeremy Hunt – Photo Credit: Indipendent

British Airways e Lufthansa cancellano i voli verso il Cairo

L’annuncio è stato recepito seriamente dalle compagnie aeree British Airways e Lufthansa, al punto tale da spingerle a cancellare tutti i voli per il Cairo previsti per la settimana prossima.

La compagnia di bandiera britannica ha pubblicato un comunicato nel quale dichiara:

“Stiamo costantemente rivedendo i nostri accordi di sicurezza in tutti i nostri aeroporti in tutto il mondo, e abbiamo sospeso i voli per il Cairo per sette giorni come precauzione per consentire ulteriori valutazioni”

Poco dopo, stando a quanto riporta la BBC, un portavoce della British Airways ha specificato:

“Noi riesaminiamo costantemente gli accorgimenti sulla sicurezza dei nostri aeroporti in giro per il mondo e abbiamo sospeso i collegamenti con il Cairo per sette giorni a scopo precauzionale, in modo da consentirci ulteriori valutazioni. […] La tutela e la sicurezza dei nostri passeggeri ed equipaggi sono sempre una priorità per noi e non faremmo mai volare un aereo a meno che non sia sicuro”

Analogamente, Lufthansa, per mezzo di un suo portavoce, ha dichiarato di aver cancellato i voli in partenza da Francoforte e Monaco, senza però illustrare i motivi. La compagnia tedesca si è limitata a dichiarare che la decisione è stata presa in via precauzionale. La ripresa dei voli è prevista per domenica prossima.

Allo stato attuale solo queste due compagine hanno adottato misure così stringenti.

Il British Airways Boeing 747-400 e il Lufthansa Boeing 737-300 – Photo Credit: Flickr

Le dichiarazioni del Ministro dell’aviazione civile egiziano

Il Ministro dell’aviazione civile egiziano, Younes Hamed Al-Masri, ha dichiarato di essere in contatto con l’ambasciata britannica ed il rappresentante della British Airways al Cairo. Inoltre, la compagnia aerea egiziana, l’EgyptAir, ha aumentato la capacità dei passeggeri per i voli diretti a Londra.

L’attacco terroristico del 2015 all’aereo russo

L’allarme su possibili attentati terroristici e l’annullamento dei voli delle due compagnie rimanda alla mente l’attentato del 31 ottobre 2015. Nei cieli del Sinai, il volo 9268 della compagnia russa Metrojet (proveniente da Sharm el-Sheikh e diretto a San Pietroburgo), precipitò al suolo causando la morte di 217 passeggeri e 7 membri dell’equipaggio. L’attentato, causato probabilmente dall’esplosione di una bomba a bordo, fu rivendicato dall’Isis.

Allarme terrorismo egitto
I detriti del volo 9268 precipitato nel Sinai – Photo Credit: Ansa

SEGUICI SU
FACEBOOK
TWITTER
INSTAGRAM

Share.

About Author

Lascia un commento