Arisa live | Anzio 30.08.19 [Photogallery]

0

Arisa ha aperto il 2019 sul palco della Sessantanovesima edizione del Festival di Sanremo dove ha presentato Mi Sento Bene posizionatasi all’ottavo posto. E’ seguito un tour nei club che ha visto l’artista di origini lucane in una dimensione nuova nella quale ha dato spazio all’elettronica.

Arisa ritorna live questa volta nelle piazza con la seconda tranche di Una Nuova Rosalba In Città tour. Anteprima assoluta per il Lazio quella di ieri sera ad Anzio in Piazza Garibaldi, dove Rosalba Pippa continua il percorso iniziato indoor in trio, con Giuseppe Barbera al pianoforte e tastiere ed al dj e producer Jason Rooney . Un live costruito su elettronica, nel quale le sue hit ed i brani dell’ultimo album hanno messo addosso una nuova veste che calza perfettamente con la voce di Arisa.

Per i live estivi, sono state scelte location vacanziere, la prossima data è prevista l’8 luglio a Bormio. Di seguito il calendario completo:

8 luglio Bormio “Milanesiana Festival”, Pentagono

20 luglio Foiano della Chiana (AR), Valdichiana Village

31 luglio Trentola Ducenta (CE) “Jumbo Summer Festival”, C.C. Jumbo

3 agosto Fondi (LT) Summer Day Contest, Anfiteatro Arena 

7 agosto Marina di Pietrasanta (LU) “La Versiliana Festival”, Teatro Grande la Versiliana

11 agosto Festival Altomonte (CS), Teatro Belluscio

12 agosto Genzano di Lucania (PZ), Piazza Roma 

14 agosto Sanremo, Roof Garden Casinò

20 agosto Ceglie Messapica (BR) Ceglie Summer Festival, Piazza Plebiscito 

9 settembre Magliano (LE), Piazza degli Eroi

13 settembre Ribera (AG) Lungomare Seccagrande

La Photogallery è a cura di ©Andrea Stevoli

Share.

About Author

Siciliana trapiantata a Roma. Abbandonati gli studi universitari, ho girato e giro in lungo e largo l'Italia per amore della musica e per passare qualche giorno in compagnia dei miei amici e di un buon bicchiere di vino. Ho collaborato con magazine musicali scrivendo live report su vari artisti italiani e stranieri e da gennaio 2017 ho occhi solo per Metropolitan Magazine

Lascia un commento