Armata spaziale: cos’è e perché è così importante

0

Dopo Usa, Russia e Cina, anche la Francia vuole istituire l’armata spaziale per difendere gli interessi nazionali nello spazio. Al centro del progetto la difesa dei satelliti in orbita, fondamentali per la sicurezza militare e per le comunicazioni.

Ieri, alla vigilia della Festa della Repubblica, il presidente francese ha annunciato alle forze armate l’istituzione dell’armata spaziale. Da Settembre, sarà la forza militare “dell’aria e dello spazio” dell’aeronautica.

Dopo l’annuncio di Macron, sale a quattro il numero di stati intenzionati a istituire l’armata spaziale: Usa, Russia Cina e Francia.

Cos’è l’armata spaziale

Chiunque immagini militari in tuta spaziale pronti a difenderci dall’invasione aliena, come vuole la tradizione Sci-fi, si sbaglia di grosso: l’armata spaziale poggia su premesse di assoluta importanza strategica per la sicurezza degli stati.

Composta da un team di ingegneri, scienziati ed esperti in ambito progettistico e militare, l’armata spaziale avrà il compito primario di difendere i satelliti in orbita nello spazio, grazie ai quali si garantisce il funzionamento dei dispositivi tecnologici militari e civili.

La minaccia alla sicurezza è fondata: nell’Agosto del 2018, all’annuncio della creazione della Space Force americana, il Vicepresidente Usa, Mike Pence, ha dichiarato che Russia e Cina sono al lavoro per sviluppare nuove armi da guerra, tra i quali missili e laser e altre tecnologie, che potrebbero neutralizzare i satelliti americani in caso di conflitto.

Il Vicepresidente Usa, Mike Pence, annuncia l’intenzione di creare l’armata spaziale entro il 2020

Le possibili conseguenze di un attacco spaziale

Le conseguenze di un attacco sarebbero particolarmente gravi. Per mezzo dei satelliti, l’esercito può avere il controllo totale su ciò che succede in qualsiasi parte del mondo, anche in condizioni meteorologiche avverse. Essere in grado di monitorare le attività dei nemici, permette alle forze armate di difendersi dai potenziali attacchi: missili, raid aerei o altro.

I satelliti, inoltre, sono fondamentali per garantire le comunicazioni sul globo terreste. A differenza delle onde radio, che permettono una trasmissione a corto raggio (facilmente intercettabile), i satelliti garantiscono una comunicazione sicura e diretta tra tutte le unità dell’esercito, indipendentemente dalla posizione.

Si consideri, inoltre, che sono i satelliti a permettere le telecomunicazioni civili; un attacco ai dispositivi in orbita nello spazio avrebbe gravissime ripercussioni sulla popolazione.

Il rappresentante dell’ala democratica del Tennessee, Jim Cooper, ha dichiarato che una guerra spaziale potrebbe rendere “ciechi e sordi” gli americani “in pochi secondi”.

SEGUICI SU
FACEBOOK
TWITTER
INSTAGRAM

Share.

About Author

Lascia un commento