Caldo | L’Italia nella morsa dell’afa, nel weekend arriva la piogga?

0

Imperversa il caldo in Italia con temperature record e l’allerta diramata per molte città.  Una tregua è prevista nella giornate di domani e dopodomani dove sono attesi forti temporali estivi che faranno scendere bruscamente le temperature.

L’ondata di caldo in Italia

Continua l’ondata di caldo che ha investito tutta l’Italia. Le temperature oggi toccheranno i 37 gradi al nord e i 36 gradi al sud. Le città con il bollino rosso sono 14, tra cui Milano, Bolzano, Roma e Torino. A queste si aggiungono, secondo le indicazioni del Ministero della Salute, altre 13 città con bollino giallo tra cui Napoli Palermo.

l’ondata di caldo

Non solo l’Italia: anche il resto dell’Europa è stata colpita da questa grande ondata di afa con temperature che hanno superato i 40 gradi. L’afa non ha risparmiato il Belgio, la Germania, l’Inghilterra e la Francia, dove a Parigi sono stati registrati 43 gradi. In Portogallo il grande caldo ha scatenato una serie di gravi incendi, mentre in Svizzera è esondato un torrente nonostante l’assenza di pioggia.

Temporali nel weekend

Piogge nel weekend

Il caldo lascerà spazio a temperature più fresche che sono attese nel weekend con forti piogge e fenomeni temporaleschi che interesseranno prima il nord Italia poi il sud. Ci sarà anche un brusco calo delle temperature. A Milano dai 35 gradi di oggi si passerà domani a 23/24 gradi. Il 28 luglio è atteso un calo delle temperatura anche a sud.

Il meteo nel weekend

I temporali dovrebbero iniziare dalla serata del 27 luglio ponendo fine a questa ondata di caldo record. Questo perché l’arrivo di aria atlantica si scontrerà con la cappa di caldo presente sull’Italia, scatenando violenti temporali. Potrebbe dunque esserci il rischio di allagamenti e di veri e propri diluvi nella giornata del 27 e del 28 luglio, con miglioramenti previsti nei giorni successivi.

Share.

About Author

Stefano Delle Cave è scrittore, giornalista pubblicista e regista. Laureato magistrale in D.A.M.S. all’Università di Roma Tre. Gli articoli redatti da Stefano giornalista hanno per tema il cinema, la cultura e la società civile in genere.

Lascia un commento