DTM: preview weekend di Zandvoort Il DTM è al giro di boa con le gare 9-10 del mondiale

0

Dopo lo spettacolare weekend del Norising a Norimberga, il DTM ritorna in pista sul circuito di Zandvoort, in Olanda. La Mercedes si presenta con Gary Paffett e Edo Mortara a guidare la classifica piloti, inseguiti da Glock e Wittmann.

Il circuito di Zandvoort è un tracciato per competizioni automobilistiche che si trova nelle vicinanze dell’omonima cittadina, stazione balneare sulla costa olandese del Mare del Nord. In questa città si erano già tenute competizioni motoristiche nel 1939 su di un circuito cittadino e il successo di tali manifestazioni aveva convinto il sindaco a realizzare un tracciato permanente nell’immediata periferia della città, ma lo scoppio della Seconda guerra mondiale fece sì che esso venisse completato solo nel 1948. Ha ospitato tutte le trenta edizioni del Gran Premio d’Olanda di Formula 1 (dal 1952 al 1953, nel 1955, dal 1958 al 1971 e dal 1973 al 1985) oltre al “Gran Premio di Zandvoort” nel 1949.

 

Circuito di Zandvoort

Costruito vicinissimo al mare, il circuito, molto apprezzato dai piloti, ha l’insidia aggiuntiva del vento che porta sul tracciato la sabbia della spiaggia. Il tracciato presenta marcate variazioni altimetriche e tra i tratti caratteristici è da ricordare la curva Tarzan , un secco tornante a destra subito alla fine del rettilineo di partenza caratterizzato da una marcata sopraelevazione, e il velocissimo tratto che si affronta “a tavoletta” lungo la cresta Hunse (Hunserug) e salendo attraverso la curva Rob Slotemaker (Rob Slotemakerbocht), per andare a frenare una volta raggiunta la cima delle dune, dove scollinando si affronta la veloce e cieca Scheivlak.

A causa delle lamentele dei cittadini il circuito venne ridimensionato notevolmente assumendo la configurazione attuale sulla quale oltre al DTM, si disputano gare di altre competizione tra le quali la Formula 3.

Lo scorso anno andò male alle Mercedes con la vittoria di Glock in gara 1 e Rockenfeller in gara 2 con la pole position conquistata dalla BMW rispettivamente con Glock e Farfus. Quest’anno i valori in pista sono diversi e non è esclusa la possibilità di pioggia.

Per essere sempre sul pezzo siamo arrivati anche su Telegram;se vuoi rimanere sempre aggiornato sui motori segui il link del nostro gruppo:https://t.me/MMImotorsport

Share.

Lascia un commento