ePrix Berna 2019 | I Top & Flop di Metropolitan

0

Vergne porta a 3 le sue vittorie in questa stagione nonostante un Mitch Evans insidioso. Noi di Metropolitan, come ogni mercoledì, vi raccontiamo i 3 momenti Top e Flop del sabato elettrico.

Top & Flop ePrix Berna 2019 – ePrix come sempre divertente e pieno di sorprese. La Formula E sul circuito di Berna ha mostrato il suo lato più bello ma anche il suo lato più discusso.

Top & Flop ePrix Berna 2019 – I 3 momenti Top

Tre volte JEV – Quando conta, il francese c’è sempre! E mentre il suo avversario numero uno sbaglia tutto in qualifica lui piazza un giro fuori di testa per regolare un arrembante Evans. In gara si difende con le unghie e con i denti e porta a casa una vittoria fondamentale in ottica campionato.

Top & Flop ePrix Berna 2019
Vergne braccato dal velocissimo Evans – Photo credit: Angelo Balzaretti

Panasonic Jaguar Racing – Una scuderia che sembrava sconfitta già molto tempo fa, che sembrava delusa dai risultati. La vittoria di Roma e il licenziamento di Piquet Jr. hanno dato fiducia a tutto il team che è tornato a lavorare bene. Berna ha sorriso al team inglese con un secondo e settimo posto!

Top & Flop ePrix Berna 2019
Daniel Abt su Audi – Photo Credit: Angelo Balzaretti

Il layout di Berna – Un circuito molto discusso ma che ha dimostrato di essere molto tecnico e sfidante per i piloti. Uno dei primi veri circuiti della Formula E con saliscendi, rettilinei e curve veloci. Da segnalare un piccolo errore nel disegno della pista: la chicane è corretta ma è sbagliato mettere la partenza proprio prima della chicane che ha causato la bandiera rossa. Arrivarci anche solo una decina di secondi dopo avrebbe cambiato l’esito della partenza.

Top & Flop ePrix Berna 2019 – I 3 momenti Flop

Il caos della ripartenza – Una bandiera rossa lunghissima e piloti che si tolgono il casco per discutere animatamente con il direttore di gara. Tra di loro, Da Costa, Di Grassi e Massa si sono scatenati come ragazzine davanti ad un negozio di Victoria’s Secret. La regola parla chiaro: dopo una bandiera rossa si prende la classifica del giro precedente. Polemica completamente inutile e vergognosa.

Il collasso Mahindra – Stagione inversa rispetto a quella Jaguar, con il team indiano che era partito fortissimo con un vittoria a Marrakesh e ottimi podi da parte di Pascal Wehrlein. Negli ultimi week-end sembra non andarne una giusta al team Mahindra e Berna è stata la prova lampante di un team in difficoltà. Partenza disastrosa con D’Ambrosio che tampona Frijns e generando il caos, mentre Pascal incolpevole rimane coinvolto nella partenza. Chiudono in 13esima e DNF per Wehrlein.

Top & Flop ePrix Berna 2019
Wehrlein in qualifica – Photo Credit: Angelo Balzaretti

José Maria Lopez – Mentre il compagno entra in superpole, lui non va oltre le 14esima posizione. Mentre in gara rimane anonimo, Gunther porta a casa un quinto posto pazzesco per la Dragon. E mentre lui rimane a quota 3 punti, Maximilian Gunther porta il suo bottino a 20 punti. Forse per Lopez è arrivato il momento di spostarsi definitivamente nel WEC perchè non sembra essere in grado di lottare in Formula E.

Top & Flop ePrix Berna 2019 – Le foto Bonus

In questo weekend abbiamo assistito ad un incredibile incidente nella chicane subito dopo la partenza. Ecco alcune bellissime foto bonus per voi sull’accaduto, realizate da Alessandro Martellotta:

SEGUICI SU:

CANALE INSTAGRAM: https://www.instagram.com/motors.mmi/
CANALE TELEGRAM: https://t.me/MMImotorsport
PAGINA TWITTER: https://twitter.com/MmiMotorsport
NEWS MOTORI: https://www.metropolitanmagazine.it/category/motori-sport/
CANALE YOUTUBE: https://www.youtube.com/channel/UCigTTOEc6pPf3YtJMj9ensw

Share.

About Author

Classe '98, studente di Ingegneria meccanica, romano e una passione per i motori che scorre nelle vene sin da piccolo. Rimasto stregato dalla F1 e successivamente dall'elettrizzante Formula E!

Lascia un commento