EV | Bertone vuole creare una macchina totalmente elettrica per le gare di endurance

0

Il noto marchio Bertone recentemente è coinvolto nello sviluppo della tecnologia di sostituzione della batteria per gare di endurance, compresa una possibile partecipazione alla 24 Ore di Le Mans con Garage 56. Il Direttore sportivo dell’ACO Beaumesnil vuole però un progetto più concreto.

EV Bertone endurance. Il noto marchio Bertone recentemente è coinvolto nello sviluppo della tecnologia di sostituzione della batteria per le gare di endurance a partire dal 2021.

EV Bertone endurance – Lo storico marchio che vuole portare il mondo elettrico in quello di durata

Una società anglo-italiana che utilizza lo storico marchio Bertone sta sviluppando una tecnologia di sostituzione rapida della batteria al fine di implementarla nei veicoli elettrici per le gare di endurance. Flymove Bertone Motorsport, una divisione di Flymove Holding Limited con sede a Londra, ha avviato studi preliminari di fattibilità per sviluppare la tecnologia di sostituzione della batteria in un’auto da corsa che potrebbe portare ad una futura entrata con Garage 56 nella 24 Ore di Le Mans.

EV Bertone endurance Dianche GT
Ancora non è stato presentato un prototipo ufficiale della Garage 56, cosa invece differente per la Dianche GT – Photo Credit: e-racing365.com

Flymove Bertone prevede che il suo progetto diventerà la prima auto da corsa completamente elettrica a utilizzare la tecnologia di sostituzione della batteria. Si sostiene che lo scopo è quello di sostituire la batteria in appena 90 secondi con un tempo di sosta in pista di un’ora, consentendo quindi a tale auto di competere all’incirca alla pari con l’attuale ICE e le auto da corsa ibride.

EV Bertone endurance – I membri del Team e possibile anno di debutto

Il team è guidato dal presidente Enric Codony, che vanta una grande esperienza nei programmi di sport motoristici Renault, mentre Giuseppe Dorigo lavorerà come team principal. Il progetto include anche l’ex ingegnere Formula 1 e designer di auto sportive Sergio Rinland, mentre il team di progettazione di Bertone è guidato da Carlos Arroyo Turon.

EV Bertone endurance Rinland
Sergio Rinland si è occupato in passato anche dello sviluppo dei primi modelli di Formula E – Photo Credit: Dailysportscar

Flymove ha recentemente ottenuto la licenza per utilizzare il nome Bertone dalla società francese AKKA Technologies. Il team sarà presentato ufficialmente nell’autunno di quest’anno, mentre la vettura sarà lanciata nella primavera del 2020 prima delle prove in pista. Flymove Bertone punta a partecipare a gare di endurance per il 2021. La società ha già rivelato la Dianche GT, un concept di auto da strada che utilizza la tecnologia di sostituzione della batteria e progettato da Bertone.

EV Bertone endurance – Beaumesnil vuole un progetto più concreto

Il direttore sportivo dell’ACO, Vincent Beaumesnil, ha parlato di una riunione svolta con Flymove Bertone lo scorso lunedi. Il DS dell’ACO ammette che questo progetto sembra interessante ma che non è sufficente per consentire l’ingresso in una competizione ACO per il momento.

“Mi hanno contattato e mi hanno detto che vorrebbero fare una Garage 56 con questa tecnologia. Ho detto che bisogna fare uno studio di fattibilità e tornare più tardi da noi con un progetto completo e poi diremo se possiamo aprire le porte alla Garage 56 oppure no. Al momento siamo in questa fase e l’unica cosa certa è che non è stata approvata dall’ACO.” – Vincent Beaumesnil

EV Bertone endurance Beaumesnil
Il direttore sportivo dell’ACO vuole maggiori garanzie sulla Garage 56 della Flymove Bertone Motorsport – Photo Credit: Motorsport.com

Beaumesnil ha chiarito che l’ACO rimane aperta a nuove tecnologie come questa. L’ACO ha fortemente sostenuto l’idrogeno come il futuro delle gare di endurance, accelerando il suo programma MissionH24 per includere un giro sul Circuit de la Sarthe.

“Siamo aperti alle nuove tecnologie che potrebbero avere un certo interesse per l’industria automobilistica. Quello che rende forte il nostro sport è che la diversità della tecnologia probabilmente porterà numerosi cambiamenti nel futuro automobilistico. Non credo che avremo solo auto elettriche o solo auto a idrogeno. Tutti vogliono testare, fintanto che possiamo fare qualcosa che funzioni a Le Mans in modo sicuro, che funzioni in termini di prestazioni ed è accettabile a tutti i livelli, siamo interessati a guardarlo. Ma c’è un lungo processo di valutazione prima di raggiungere questo punto.” – Vincent Beaumesnil

SEGUICI SU:

CANALE INSTAGRAM: https://www.instagram.com/motors.mmi/
CANALE TELEGRAM: https://t.me/MMImotorsport
PAGINA TWITTER: https://twitter.com/MmiMotorsport
NEWS MOTORI: https://www.metropolitanmagazine.it/category/motori-sport/ 
CANALE YOUTUBE: https://www.youtube.com/channel/UCigTTOEc6pPf3YtJMj9ensw

Share.

About Author

Sin da bambino grande appassionato delle due e delle quattro ruote. Seguo con molto piacere anche il mondo del calcio e del wrestling. Mi occupo di SBK e Formula E.

Lascia un commento