Preview Serie A | Il derby di Milano chiude la giornata

0

Il derby della “Madonnina” chiuderà la 28° giornata, ad aprirla saranno Cagliari e Fiorentina, stasera alle 20,30.

Siamo giunti a metà del girone di ritorno e i punti da guadagnare si fanno sempre più pesanti. Se la Juventus ha già praticamente chiuso il discorso scudetto con 19 punti di vantaggio sul Napoli, tutto il resto è ovviamente da decidere sotto di lei. A spiccare in questa nona giornata di ritorno è il derby di Milano.

Cagliari-Fiorentina

Salvezza contro Europa nel primo anticipo di questa giornata; i sardi vogliono allontanarsi dalla zona calda, mentre i Viola vogliono tentare il disperato aggancio all’Europa League. Per i padroni di casa non ci sarà Bradaric in cabina di regia, a sostituirlo sarà Cigarini. Disponibili Birsa e Faragò, ma il primo potrebbe partire dalla panchina. Dubbio Pellegrini per un affaticamento.

La Fiorentina recupera Chiesa, ma potrebbe partire dalla panchina lasciando il posto a Gerson. Norgaard sostituirà lo squalificato Veretout, mentre Dabo darà il cambio all’acciaccato Fernandes. Tra i pali ancora una volta Terracciano, nonostante Lafont sia in ripresa

Sassuolo-Sampdoria

Il Sassuolo, reduce dal pareggio contro il Napoli, vuole tornare alla vittoria, per farlo però deve sopperire all’assenza dell’infortunato Magnanelli. Il suo posto sarà preso dal rientrante Sensi. In difesa probabile conferma per Demiral, mentre davanti potrebbe giocare Djuricic al posto di Babacar, con Berardi e Boga ai lati.

La Sampdoria dovrà fare probabilmente a meno di Saponara e Ramirez, con quest’ultimo che verrà sostituito da Bereszynski. In mezzo al campo dovrebbe avere posto Jankto che farebbe avanzare sulla trequarti Praet, davanti spazio al duo Gabbiadini-Quagliarella.

SPAL-Roma

In casa Spal si cercano importantissimi punti salvezza, ma Semplici dovrà sostituire lo squalificato Valoti, ci sarà invece Lazzari che è recuperato. Sempre in difesa Cionek che chiuderà il terzetto con Bonifazi e Felipe. In attacco l’unico sicuro del posto è Petagna, al suo fianco si giocheranno il posto Paloschi, Antenucci e Floccari.

La Roma vuole sfruttare il derby di Milano per recuperare punti alle dirette rivali dopo la vittoria offerta contro l’Empoli. Mister Ranieri deve fare a meno di Florenzi squalificato, De Rossi, Pellegrini, Under e Pastore infortunati. Saranno da capire le condizioni di Zaniolo e Kolarov che ieri hanno svolto differenziato, in caso di forfait verranno sostituiti da Kluivert e Jesus; davanti vedremo la coppia Schick-Dzeko.

Derby di Milano
Esultanza di Patrick Schick dopo il gol decisivo contro l’Empoli. Photo Credit: asromalive.it

Torino-Bologna

Il Torino vuole rimanere agganciato al treno Europa League e per farlo Mazzarri deve continuare a tenere chiusa quella porta che ha visto un solo gol subito nelle ultime 7 giornate. In attacco dovrebbe esserci Falque a sfavore di Zaza ad affiancare capitan Belotti, mentre a centrocampo si giocano un posto Meite e Lukic, Aina giocherà al posto di De Silvestri. Dietro Moretti affianchrà N’Koulou e Izzo davanti a Sirigu.

Il Bologna invece per salvarsi dovrà sopperire all’assenza di Santander che ha una spalla lussata. Destro, Edera e Orsolini si giocano l’ultima maglia per la composizione del tridente con Palacio e Sansone. A centrocampo duello Poli-Dzemaili, mentre in difesa è confermato Lyanco.

Genoa-Juventus

Dimenticare il ko di Parma, questo è il primo obiettivo del Genoa nella sfida proibitiva contro la Juventus. Prandelli ritrova Radu in porta, in difesa Biraschi e Gunter dovrebbero sostituire Pereira e Zukanovic. In mezzo al campo Bessa rischia il posto a vantaggio di Lerager, mentre davanti Sanabria, Kouamé e Lazovic.

Dopo la meravigliosa rimonta in Champions, i bianconeri vogliono continuare la marca verso l’ottavo scudetto consecutivo che è molto vicino. Tornano Pjanic e Cancelo dopo la squalifica, tornano al loro posto Ronaldo e Chiellini, turnover in porta con Perin a sostituire Szczesny. Bentancur rileverà Matuidi, mentre davanti Kean farà nuovamente riposare Mandzukic.

Atalanta-Chievo

Partita infuocata all'”Atleti Azzurri d’Italia” con l’ennesimo scontro Europa-salvezza con punti fondamentali in palio per entrambe. La Dea non vuole perdere contatto con la Roma e si affida alla sicurezza di Gollini in porta, sostituendo l’infortunato Toloi con Djimsiti a fianco di Mancini e, probabilmente, Palomino. Gosens dovrebbe sostituire Castagne a centrocampo con il solito trio Ilicic-Gomez-Zapata davanti.

Il Chievo ha ormai un piede in serie B, i 12 punti dalla zona salvezza sono tanti, così come i problemi di tutta la stagione, ma la speranza è l’ultima a morire. I clivensi ritrovano Rigoni in regia, mentre in attacco dovrebbe essere Meggiorini a far coppia con Stepinski. In difesa una maglia per Andreolli, Jaroszinski e Rossettini.

Lazio-Parma

Il secondo match delle 15 si prospetta complicato per i romani contro il Parma, reduce dalla vittoria contro il Genoa in casa. Dopo il pareggio di Firenze, la Lazio dovrà fare di nuovo a meno di Immobile, fermato dal giudice sportivo, al suo posto Caicedo. Sarà del match anche Radu, uscito malconcio dal “Franchi”, che prenderà il suo posto al fianco di Acerbi e Bastos. A centrocampo ancora spazio per Luis Alberto, Milinkovic-Savic e Leiva, mentre in porta torna Strakosha.

Il Parma non avrà a disposizione l’infortunato Stulac e Scozzarella (squalificato), mentre Barillà dovrebbe stringere i denti. Ad affiancarlo saranno Kucka e Rigoni, in difesa Di Marco dovrebbe nuovamente sostituire Gagliolo. Davanti spazio a Siligardi con Inglese e Gervinho.

Derby di Milano
Il tecnico Aurelio Andreazzoli, richiamato dall’Empoli al posto di Iachini. Photo Credit: tuttofrosinone.com

Empoli-Frosinone

Sfida delicata tra i toscani del rientrante tecnico Andreazzoli e i ciociari, entrambe con l’acqua alla gola nelle zone calde della classifica. Andreazzoli dovrebbe ripresentare il 4-3-1-2 di inizio stagione, confermando Farias e Caputo in attacco con a supporto Ucan, in difesa spazio a Di Lorenzo e Pasqual sulle fasce. Grave infortunio per La Gumina che potrebbe aver chiudo il suo campionato per la lesione al collaterale del ginocchio destro.

Il Frosinone cerca ossigeno in penultima posizione e ritrova Cassata che dovrebbe riprendere il suo posto rilevando Gori. A centrocampo spazio a Paganini e Molinaro, davanti Pinamonti farà coppia con Ciano, lasciando in panchina Ciofani; out Viviani e Ghiglione.

Napoli-Udinese

Dopo la Juventus, per l’Udinese c’è la seconda della classe da affrontare, in un impegno tutto tranne che facile. Dopo il dolce ko di Salisburgo, il Napoli vuole mantenere il secondo posto e per farlo ripresenterà tutti i titolari, ripresentando Ruiz in mezzo al campo insieme a Zielinski. Davanti preoccupa Insigne che potrebbe lasciare spazio a Mertens al fianco di Milik, in difesa torna Maksimovic.

Grossi problemi in difesa per i bianconeri con Opoku e Nuytinck, sostituiti probabilmente da Ter Avest e Larsen che arretrerebbe in difesa. Torna Mandragora, invece davanti spazio a Pussetto per l’infortunato Okaka e Lasagna.

Milan-Inter

Come detto, a chiudere questa giornata, sarà il derby di Milano, un match tutto da decifrare, con due squadre in condizioni diverse. Il Milan arriva da 5 vittorie consecutive, l’Inter con tanti infortunati e un passo che l’ha portata a perdere anche il terzo posto.

Derby di Milano
Skrinar e Calhanoglu in azione nel derby di andata. Photo Credit: calciodangolo.com

I rossoneri ripresenteranno Bakyoko in questa sfida Champions, supportato da Paquetà e Kessie. Davanti Piatek vedrà agire Suso e Calhanoglu ai suoi lati; dietro Calabria, Romagnoli, Musacchio e Rodriguez.

L’Inter dopo la brutta eliminazione dall’Europa League, vuole rimanere ancorata al quarto posto e provare a riprendersi il terzo occupato dai cugini. In mezzo al campo notizie positive per Brozovic, per il quale sono state escluse lesioni, rottura del naso per Miranda invece. D’Ambrosio e Skriniar riprenderanno il loro posto in difesa, mentre dietro Lautaro Martinez agiranno Politano, Joao Mario e Perisic.

PER TUTTI GLI ARTICOLI DELL’AUTORE

https://www.facebook.com/gabriele.due?ref=bookmarks

@GlaspinaOff

Seguici su:

https://www.facebook.com/metropolitanmagazineitalia/

@MMagazineItalia

Share.

Lascia un commento