Fiorentina, il mercato Commisso

0

I Della Valle lasciano il club viola dopo 40 anni di gestione. Il nuovo presidente italo-americano Commisso è pronto a rilanciare la Fiorentina con importanti investimenti e confermando alcuni elementi della scorsa stagione.

Un nuovo anno 0 ha inizio per la Fiorentina. Commisso è il nuovo proprietario della squadra viola (salvatasi all’ultima giornata di campionato con il pareggio con il Genoa per 0-0). Omaggiata sicuramente la famiglia Della Valle che lascia il club in mani importanti e sicure.

COMMISSO E LA SUA RIVOLUZIONE

Prima di essere il proprietario della squadra viola, Commisso si è sempre definito “un appassionato di calcio”. In passato è stato anche coinvolto in altre importanti trattative come quella per acquistare il Milan della famiglia Berlusconi (era in competizione con il cinese Yonghong Li).

Oggi il suo presente è viola e ha già cominciato a fare dichiarazioni importanti in merito al futuro del club. Oltre a essere acclamato da ogni tifoso della Fiorentina, Commisso si è preoccupato anche di visitare il centro sportivo della squadra viola, facendo una buona impressione a ogni singolo membro del club.

La serietà del nuovo presidente viola si è vista soprattutto nella trattativa fast che lo ha portato all’acquisto della Fiorentina. Si è arrivati a un’intesa così “fast” per riuscire a programmare subito la nuova stagione con investimenti e necessarie cessioni.

La Fiorentina parteciperà alla tournée in America a luglio. In merito a questa esperienza, il nuovo presidente viola si è detto pronto e emozionato all’idea di sfidare grandi squadre. Prima di quel momento, Commisso dovrà chiarire alcune posizioni all’interno della dirigenza e decidere il team giusto che lo potrà affiancare in questa nuova avventura.

L’incontro avvenuto tra Montella e Commisso a New York (Credit: Sportmediaset – Mediaset Play)

LA FIORENTINA BLINDA LE SUE CERTEZZE

Non sono mancate domande sul mercato viola. Commisso si è destreggiato bene nel rispondere in maniera giusta, senza fare false promesse. Poche sono le certezze che il club viola possiede, una di queste è la conferma di Montella. Il tecnico viola non era assolutamente certo della sua permanenza a Firenze, dopo aver vissuto un pessimo finale di stagione.

La sua conferma è arrivata al primo incontro con il nuovo presidente. L’ex allenatore di Milan e Siviglia è rimasto colpito dalla persona di Commisso. Dopo questo primo confronto in stile Hollywood avvenuto a New York, Montella è pronto a ripartire con il club viola per regalare delle belle soddisfazioni alla dirigenza e ai tifosi.

Fiorentina che chiarisce il futuro e la posizione di Chiesa. Proprio il presidente Commisso ha parlato dell’esterno della nazionale italiana, spendendo parole di grande ammirazione. Il neo proprietario viola ha letteralmente bloccato il talentuoso italiano alla maglia della Fiorentina, allontanando ogni possibile voce di mercato sul suo conto.

Commisso ha anche risposto su un possibile approdo in maglia viola di Buffon. Nei giorni scorsi la figura del campione del mondo è stata accostata alla Fiorentina a causa della poca sicurezza mostrata da Lafont sia in Italia che con la maglia della nazionale francese in Under 20. Attualmente sono solo voci ma nulla di concreto.

Ciò che va fatto è riorganizzare l’organo della dirigenza in maniera “fast”, così da diventare competitivi il prima possibile. Comincia così la nuova avventura di Commisso come presidente della Fiorentina.

Commisso blocca Chiesa, allontanando tutte le voci di mercato (Credit: Gazzetta)

https://www.metropolitanmagazine.it/wp-admin/post.php?post=174072&action=edit

Share.

About Author

Lascia un commento