Focus Napoli: La squadra di Ancelotti prende il volo Gli azzurri hanno reagito bene alla sconfitta contro la Juventus

0

 

Dopo la sconfitta in casa della Juventus il Napoli di Ancelotti ha dimostrato di essere una grande squadra, non è da tutti reagire così bene ad una sconfitta pesante, la cura Ancelotti è un toccasana per i calciatori  azzurri, che sembrano avere un’altra mentalità

NON E’ DA TUTTI BATTERE IL LIVERPOOL

Sembrava molto difficile riuscire anche soltanto ad infastidire i Reds del Liverpool, tra i favoriti per la vittoria della Champions, ma il Napoli ancelottiano ha dimostrato di poter entrare tra le grandi d’Europa. Gli azzurri dominano il Liverpool, riuscendo a contenere egregiamente il trio d’attacco Mane-Firmino-Salah. Un Koulibaly sontuoso dimostra tutta la sua forza, dominando la sua aerea, alzando un muro. Hamsik è tornato ai suoi livelli, seppur avendo cambiato ruolo insegna calcio in mezzo al campo. Così il Napoli è riuscito a vincere per 1-0 grazie al gol di Insigne, il più al momento.  Il gol ricorda tantissimo la tipica azione del Napoli di Sarri , con un taglio di Callejon che la mette in mezzo all’area, il San Paolo esplode ed i Reds crollano.

Lorenzo Insigne, mattatore nella partita in Champions contro il Liverpool. (Fonte:dal web)

GRANDE VITTORIA CONTRO IL SASSUOLO

Anche in campionato gli uomini di Ancelotti si ripetono, battendo il Sassuolo di De Zerbi per 2-0. Il tecnico italiano non schiera Insigne e Callejon, difatti è proprio il sostituto dell’italiano, Ounas a segnare al 3′ minuto con un bellissimo gol, confermando che il Napoli dispone di un’ottima panchina. Ottima prova anche per Verdi così come di Hysaj, ma il vero campione degli azzurri è Lorenzo Insigne. L’attaccante napoletano la insacca con uno splendido tiro da fuori, confermandosi tra i più forti in Serie A, continuando a segnare. Ancelotti gli ha trovato il ruolo perfetto, vede di più la porta e sembra essere molto efficace. La squadra di Ancelotti rimane seconda, ma facendo capire di essere un’avversaria molto ostica in ottica scudetto per la Juve di Allegri.

Carlo Ancelotti, allenatore del Napoli. (fonte: dal web)

GIOVANNI LORENZANO

Share.

About Author

Studente di Scienze della Comunicazione per i Media e le Istituzioni all'Università di Palermo.

Lascia un commento