Formula 1 | Il potere dei social network sulla F1 moderna

0

I social network e la F1, un binomio oramai consolidato in questa Formula 1 moderna. Battute, risate, immagini divertenti ma anche critiche, risposte e scontri si hanno prima su i social e poi in pista.

Social network – Molti sono i pilota che usano i social, come molti sono i piloti a non usarli oppure ad usarli in modo moderato, senza pubblicare o scrivere giorno per giorno la propria vita privata.

Social network

Vettel vs Verstappen – Photo Credit: Formula 1 Twitter official Account

Social network – Lewis Hamilton il re dei “social”

L’inglese della Mercedes è il vero “king” dei social network. Tralasciando i milioni e milioni di followers su qualsiasi tipo di social(Facebook, Instagram, Twitter) Hamilton è il re dei social network del circus di Formula 1. Tra vita privata, foto e meme; basta andare sul profilo Instagram del campione per vedere le sue ultime news e rimanere aggiornati.

social network

Lewis Hamilton e Usain Bolt – photo Credit: web

Oltre i momenti divertenti, ci sono anche quelli “brutti” o per meglio dire “pungenti”. Come successo nel 2016, infatti dopo aver ricevuto delle critiche da alcuni giornalisti, nel weekend del Gp del Giappone, Hamilton fece scena muta nella conferenza stampa post-qualifica. Accusato da i giornalisti di essere stato irrispettoso.

Social network

Lewis Hamilton Snapchat – Photo Credit: web

Social network – I piloti anti-social

Sebastian Vettel è l’unico pilota a non avere una pagina ufficiale su Instagram, infatti il pilota tedesco in alcune interviste di questi ultimi anni ha così dichiarato :

«Non capisco perché si debba dire costantemente a tutto il mondo  cosa si fa o dove ci si trova e con chi. Io, semplicemente, non ne sento il bisogno, ma non critico chi parla continuamente di se stesso sulle reti sociali». Ha poi raccontato di un episodio – «L’altro giorno un ragazzo mi ha detto che aveva bisogno di farsi una foto con me, per dimostrare a un suo amico che mi aveva incontrato davvero. Io gli ho risposto che i veri amici devono fidarsi, altrimenti non sono amici. Tutto questo per dire che preferisco di gran lunga scambiare due chiacchiere con qualcuno, stringergli la mano e passare del tempo con lui».

Social network

Sebastian Vettel – Photo Credit: web

Max Verstappen invece, è uno di quei piloti che usa e non usa i social; il pilota Olandese non ama molto le critiche, ricordiamo le parole usate da Max contro i giornalisti che lo criticavano per i suoi errori in pista con la promessa di tirargli “un pugno” . Successivamente ha poi dichiarato :

La gente sui social media da la sua opinione così facilmente, mentre non conosce affatto la persona. e spesso hanno paura di dirtelo in faccia. I guerrieri della tastiera, ecco come li chiamo. È così che va; Posso dare la mia opinione sul calcio, ma non ne so nulla. A volte penso di farlo quando guardo la televisione, ma a chi importa cosa penso del calcio? L’allenatore non penserà certo ‘Max ha detto questo, quindi ora devo cambiare le cose’. È quello che sento con le persone che dicono solo cose sulla F1. Penso che la maggior parte di loro non ne sappia nulla, basta attenersi ai fatti“.

SEGUICI SU:

PROFILO INSTAGRAM: https://www.instagram.com/motors.mmi/
CANALE TELEGRAM: https://t.me/MMImotorsport
CANALE TWITTER:
 https://twitter.com/MmiMotorsport
NEWS MOTORI: https://www.metropolitanmagazine.it/category/motori-sport

Share.

About Author

Mi chiamo Mara ho 28 anni e la mia passione più grande è la Formula 1. Diploma Linguistico e laureanda in lingue, Giapponese e Spagnolo, all'università L'Orientale di Napoli.

Lascia un commento