Formula E | André Lotterer, il campione che attacca nel silenzio

0

Una carriera costellata di vittorie e ottimi risultati, un campione che non smette di avere fame, che come un leone attacca senza far rumore.

Lotterer Formula E – Il tre volte vincitore della 24 ore di Le Mans è in corsa per la vittoria del campionato di Formula E. Il distacco da Frijns è di un solo punto e il tedesco non sembra pronto a mollare.

Lotterer Formula E – La carriera

André Lotterer nasce il 19 novembre 1981 a Duisbung, Germania. Fin da piccolo approccia al karting per poi sposare la guida di monoposto. Alle sue prime due stagioni in Formula BMW mette paura al mondo autombilistico con 2 campionati vinti su 2. Negli anni successivi, Andrè continua a scalare le categorie senza però vincere alcun campionato. Nel 2006 torna a vincere a bordo della Toyota nel campionato Super GT.

Lotterer Formula E
Andrè passeggia con la sua Audi R18 al Festival della velocità di Goodwood – Photo Credit: dal web

Il 2009 segna l’inizio della sua avventura nel mondo endurance con Kolles, con il quale coglie un ottimo settimo posto. Nel 2010 entra nel mondo Audi e grazie alla sua incredibile guida vince la 24 ore di Le Mans per ben 3 volte: nel 2011, 2012, e nel 2014. In quelle stagioni, André non si limita a vincere la 24 ore di Le Mans ma nel 2011 porta a casa la Formula Nippon, nel 2012 il Campionato Endurance e qualche secondo posto finale nelle Super Formula.

Lotterer Formula E
Lotterer al volante della Caterham sostituisce Kobayashi per il Gp di Spa 2014 – Photp Credit: dal web

Nelle stagioni 2015 e 2016 prova a vincere di nuovo la 24 ore con Audi ottenendo rispettivamente un terzo e un quarto posto. Nel 2017 cambia casacca, muovendosi alla Porsche per un ultimo attacco sul circuito francese ma non concluderà la gara. Nel 2014 sale a bordo della Caterham in F1 per il GP del Belgio, a SPA. Dopo un super qualifica, in cui batte Marcus Ericsson di ben 1 secondo, la vettura lo abbandona al primo giro della domenica.

Lotterer Formula E – La Formula E

Nell’estate del 2017, la Techeetah ufficializza il tedesco per la stagione successiva. Dopo le prime gare un po’ in salita la stagione di André prende il volo con le gare a Santiago e Roma, in cui con due delle sue brillanti guide, sale sul podio. Nelle 5 gare successive a quella nostrana, il tedesco, va a punti sempre tenendo viva la sfida costruttori, che però verrà vinta da Audi.

Lotterer Formula E
Lotterer a bordo della Techeetah nella stagione 2017-2018 – Photo Credit: dal web

Nella stagione corrente Andrè sta dando tutto, tanto per un ragazzino di 37 anni. Sono ben 6 le gare a punti su 8 corse finora, due secondi posti e una gara maledetta: la gara ad Hong Kong, un ePrix dominato fin da subito con un finale amaro. Quel ritiro, a causa del contatto con Bird, che lo priva di quei 25 punti che lo avrebbero proiettato ampiamente in testa, quel ritiro che lo lascia ancora senza vittoria. André dopo Hong Kong si è trasformato: quarto a Sanya, secondo a Roma e secondo anche a Parigi, per ribadire ancora una volta che lui attaccherà fino alla fine, come un leone. E chissà che il tedesco, a bordo del suo ghepardo nero e oro, non riesca a conquistare il tanto agognato campionato di Formula E.

SEGUICI SU:

CANALE INSTAGRAM: https://www.instagram.com/motors.mmi/
CANALE TELEGRAM: https://t.me/MMImotorsport
PAGINA TWITTER: https://twitter.com/MmiMotorsport
NEWS MOTORI: https://www.metropolitanmagazine.it/category/motori-sport/
CANALE YOUTUBE: https://www.youtube.com/channel/UCigTTOEc6pPf3YtJMj9ensw

Share.

About Author

Classe '98, studente di Ingegneria meccanica, romano e una passione per i motori che scorre nelle vene sin da piccolo. Rimasto stregato dalla F1 e successivamente dall'elettrizzante Formula E!

Lascia un commento