Gara ePrix Santiago 2019 | Buemi spreca e Sam Bird trionfa

0

Ottava vittoria in carriera per Sam Bird davanti a Pascal Wehrlein e Daniel Abt. Penalizzazione all’ultimo per Alexander Sims che scala dalla terza all’ottava posizione. Sam Bird conquista una vittoria anche in questa stagione, mantenendo almeno una vittoria stagionale.

Gara ePrix Santiago 2019. La gara è stata anticipata da una notizia importante. Lucas di Grassi è stato squalificato dopo le qualifiche per un’eccessivo utilizzo di energia. Sebastien Buemi è partito dalla pole position davanti a Pascal Wehrlein che, alla sua seconda corsa, trova un’ottima qualifica. Vediamo com’è andata la gara!

Gara ePrix Santiago 2019 – Buemi parte a fionda

Partenza perfetta per Sebastien Buemi che mantiene agevolmente la prima posizione su Pascal Wehrlein e Daniel Abt. Il tedesco rischia di perdere la terza posizione a favore di Sam Bird, partito molto bene. Il momento clou della partenza arriva alla curva otto dove si verificano numerosi contatti. Il gruppo è costretto ad allinearsi quasi in fila indiana, quindi i piloti hanno provato a sfruttare la situazione.

Gara ePrix Santiago 2019 Cile Formula E
Partenza dell’ePrix di Santiago del Cile – Photo Credit: Nissan NISMO

Numerosi contatti a centro gruppo con entrambe le NIO che perdono appendici aerodinamiche delle rispettive vetture. Lucas di Grassi, in ultima posizione, decide saggiamente di tagliare la chicane per evitare i detriti in pista. Il brasiliano verrà messo sotto investigazione per il taglio della chicane, ma è non è stato penalizzato dalla direzione gara.

Gara ePrix Santiago 2019 – Primi contatti e Full Course Yellow

La pista presenta tutti i suoi limiti: molti piloti faticano a guidare per lo sporco creato dalle foglie e dalla sabbia oltre ad un asfalto non all’altezza. Buemi-Wehrlein-Bird provano subito ad allungare sugli inseguitori imponendo un ritmo veloce alla gara. Lo svizzero prova a sfruttare l’attack mode, ma non guadagna praticamente niente su Wehrlein.

Gara ePrix Santiago 2019 Formula E Cile
Nelle prime fasi di gara Pascal Wehrlein viene incalzato da Sam Bird – Photo Credit: Formula E

A poco meno di 15 minuti dall’inizio, André Lotterer tampona Da Costa all’ultima curva che, a sua volta, tampona Jean-Eric Vergne. Il francese finisce in testacoda, una gara da dimenticare per il campione del mondo in carica. La gara prosegue per una manciata di minuti dove Bird scavalca Wehrlein conquistando la seconda posizione, ma, pochi secondi dopo, la situazione cambia.

A circa 28 minuti dal termine Max Gunther accusa un problema alla sua Geox Dragon che lo abbandona in uscita della curva 14, all’inizio del rettilineo principale. La direzione gara inizialmente espone la bandiera gialla e, solo dopo due minuti, scatta la FCY. La gara riparte dopo pochi minuti necessari per rimuovere la vettura di Gunther.

Gara ePrix Santiago 2019 Daniel Abt Audi Formula E
Daniel Abt durante le fasi concitate dell’ePrix – Photo Credit: Audi

Sam Bird è negli scarichi di Buemi e prova subito a sorprendere lo svizzero che riesce a difendersi egregiamente. Nel frattempo Stoffel Vandoorne rovina la propria gara andando a muro in uscita della curva tre, un vero peccato per il belga. I detriti in pista causati dall’incidente sono in parte in traiettoria, per cui la direzione gara richiama la FCY. La gara riprende un minuto dopo.

Gara ePrix Santiago 2019 – Buemi va a muro! Bird sale in cattedra

Buemi e Bird sono seguiti a ruota da Wehrlein mostrando la bontà del pacchetto Mahindra. Improvvisamente, il colpo di scena. Sebastien Buemi commette un grave errore in curva otto andando a rovinare la propria gara toccando il muro. La Nissan #23 ha tutta l’ala anteriore danneggiata con i passaruota che si incastrano nel fondo vettura. Un colpo di scena pazzesco!

Gara ePrix Santiago 2019 Formula E Sam Bird Virgin Racing
Sam Bird sale al comando della corsa dopo l’incidente di Buemi – Photo Credit: Virgin Racing

Il pilota britannico Virgin Racing si ritrova in prima posizione davanti a Wehrlein e Alexander Sims, risalito fino al terzo posto. Bird prova subito ad allungare attivando l’attack mode per la seconda volta. Nel frattempo mesto ritiro anche per Jean-Eric Vergne che è rientrato ai box per dei problemi tecnici alla sua DS Techeetah. Ritiro anche per Antonio Felix Da Costa.

Gara ePrix Santiago 2019 Formula E Alexander Sims BMW Motorsport
Alexander Sims in lotta, concluderà ottavo per una penalità – Photo Credit: BMW Motorsport

Bellissima lotta a poco meno di dieci minuti dal termine con Sims ed Abt che danno spettacolo nel primo settore. Il tedesco non riesce, però, a conquistare la terza piazza occupata dal pilota BMW. Daniel Abt non si dà per vinto e prova spreme a fondo la sua Audi, siglando il giro veloce in gara.

Gara ePrix Santiago 2019 – Il rush finale

Lo spettacolo in pista continua, con André Lotterer che alla penultima curva prova un sorpasso incredibile all’interno su Mitch Evans per il settimo posto. Il tedesco non riesce a trovare il sorpasso, ma sarebbe stata una grande manovra. Poche curve dopo Lucas di Grassi prova a sorpassare Lopez in fondo al rettilineo, ma finisce lungo.

Gara ePrix Santiago 2019 Formula E Pascal Wehrlein Mahindra Racing
Pascal Wehrlein nelle fasi finali di gara – Photo Credit: Mahindra Racing

Quando sembrava che Sam Bird avesse la gara in tasca, ecco Pascal Wehrlein. Il tedesco sfrutta al meglio l’attack mode e si riporta sotto al britannico tallonandolo con circa il 2% di carica in più rispetto a Bird. Nel frattempo, Oliver Rowland finisce a muro in curva cinque ritirandosi a due minuti dal termine.

Pascal Wehrlein rallenta il ritmo rispetto a Bird per un problema di raffreddamento della powertrain lasciando al britannico la vittoria del terzo ePrix stagionale. Nelle ultime battute di gara Lotterer perde numerose posizioni finendo 13 esimo, davanti solamente a Paffett tra i piloti in gara.

Gara ePrix Santiago 2019 – Analisi della corsa

La caduta degli dei”. Questa gara potrebbe essere riassunta in questo modo con Antonio Felix Da Costa, Jean-Eric Vergne e Sebastien Buemi. Se i primi due sono parsi in difficoltà durante tutto il weekend, lo svizzero ha gettato al vento una grande opportunità di vittoria dopo una prima parte di gara praticamente perfetta. Un vero peccato per lo svizzero e per Nissan.

Gara ePrix Santiago 2019 Sam Bird Virgin Racing Formula E
Sam Bird trova l’ottavo sigillo in carriera – Photo Credit: Audi Sport

Anche in questa stagione, Sam Bird trova almeno un successo. L’inglese è sembrato pimpante fin dalla partenza quando ha provato subito a scavalcare Daniel Abt senza successo. Bird ha condotto un’ottima corsa sfruttando alla perfezione tutta l’energia della propria monoposto arrivando al termine senza energia. Gestione e velocità: ora è primo in classifica iridata.

Menzione d’onore per Pascal Wehrlein a cui solo un problema di raffreddamento ha tolto una potenziale vittoria. Il tedesco, alla sua seconda corsa assoluta in Formula E, lotta come un leone e trova un secondo posto di grande prestigio davanti a Daniel Abt. Terzo podio consecutivo per la Mahindra, sarà come la scorsa stagione?

SEGUICI SU:

CANALE INSTAGRAM: https://www.instagram.com/motors.mmi/
CANALE TELEGRAM: https://t.me/MMImotorsport
PAGINA TWITTER: https://twitter.com/MmiMotorsport
NEWS MOTORI: https://www.metropolitanmagazine.it/category/motori-sport/

Share.

About Author

Appassionato di motori con uno sguardo attento all'innovazione tecnologica. Scrivo per passione e per condividere le mie idee sul motorsport. Ospite del NIO Formula E Team all'ePrix di Parigi 2018. Per Metropolitan Magazine Italia mi occupo di Formula E.

Lascia un commento