Formula E | Mitch Evans prossimo pilota Porsche?

0

L’arrivo in Formula E di Porsche si sta gradualmente avvicinando. Poco prima dell’ePrix di Ad Diriyah, la Casa di Zuffenhausen aveva annunciato Neel Jani come pilota titolare. Tra i vari candidati ad affiancare il pilota svizzero, c’è anche Mitch Evans, attualmente in forza alla Jaguar.

Mitch Evans Porsche. Il secondo sedile Porsche è sicuramente molto ambito: rappresenta l’opportunità di poter competere con una costruttore e non con un team clienti. Tra i piloti interessati, non mancano sicuramente i nomi di spicco. Inizialmente si parlava di Brendon Hartley, fresco pilota al simulatore per la Scuderia Ferrari in Formula 1.

Mitch Evans Porsche Formula E
Presentazione del progetto Porsche – Photo Credit: Porsche Formula E

La Casa di Zuffenhausenè alla ricerca di un profilo di esperienza in Formula E da affiancare a Neel Jani. Lo svizzero collabora da molto tempo con Porsche, considerando la sua lunga militanza con il team tedesco nel WEC. Tuttavia, ha all’attivo solamente il doppio ePrix di Hong Kong della scorsa stagione con Dragon Racing. Grande esperienza, ma grande inesperienza in una categoria molto diversa dalle altre.

Per questo motivo, Porsche sembrerebbe interessata al profilo di Mitch Evans. Il neozelandese è giovane, ha una discreta esperienza nella categoria dove ha raccolto fino ad ora dei buoni risultati. Oltretutto, il contratto con Jaguar scade al termine della stagione facendo presagire un eventuale cambio di casacca per Evans.

“Sicuramente Porsche mi interessa molto. Tuttavia, al momento è troppo presto per dire cosa succederà in futuro con ogni team. Per cui preferisco non commentare molto, dato che sarebbe tutto campato per aria. Mi piacerebbe molto rimanere in Jaguar, ma voglio anche vincere per cui devo guardare anche questo. Sono molto fiducioso in Jaguar, anche se non stiamo ottenendo grandi risultati, però gli ingredienti per vincere ci sono. Specialmente quest’anno”Mitch Evans

I collegamenti tra Mitch Evans e Porsche di certo non mancano. Il management del pilota è composto da profili di spicco come Mark Webber ed Ann Neal. Inoltre, il neozelandese ha testato nel 2015 la Porsche 919 Hybrid LMP1 a Barcellona. Più difficile un eventuale arrivo di André Lotterer: il pilota tedesco ha un contratto che vale anche per la prossima stagione.

SEGUICI SU:

CANALE INSTAGRAM: https://www.instagram.com/motors.mmi/
CANALE TELEGRAM: https://t.me/MMImotorsport
PAGINA TWITTER: https://twitter.com/MmiMotorsport
NEWS MOTORI: https://www.metropolitanmagazine.it/category/motori-sport/

Share.

About Author

Appassionato di motori con uno sguardo attento all'innovazione tecnologica. Scrivo per passione e per condividere le mie idee sul motorsport. Ospite del NIO Formula E Team all'ePrix di Parigi 2018. Per Metropolitan Magazine Italia mi occupo di Formula E.

Lascia un commento