Formula E | Il Futuro dell’ePrix di Santiago del Cile

0

Uno sguardo al passato, presente e futuro del Santiago ePrix e della Formula E che vuole aumentare il numero di gare in Sud America.

Formula E Santiago. L’ePrix cileno è stato un altro grande successo dell’ABB FIA di Formula E che ha effettuato un’altra partecipazione in terra Sudamericana.

Formula E Santiago – Il cambio di sede della capitale cilena

Nonostante le temperature record siano meno favorevoli ad una giornata in famiglia, si ritiene che il pubblico sia stato di oltre 20.000 spettatori. Come spesso accade nella Formula E, l’evento è stato surreale dal punto di vista sportivo. La sede della gara è cambiata per il 2019 e si è passati dalla Parque Forestal, vicino al fiume Mapocho, nel centro della città, fino all’impianto di Parque O’Higgins, un paio di miglia più a sud.

Formula E Santiago Movistar Arena
Curva 8,9,10 del tracciato di Santiago del 2019, ove si trova la Movistar Arena – Photo Credit: fiaformulae.com

L’ambientazione storica, intitolata a Bernardo O’Higgins, uno dei padri fondatori della capitale cilena, ospita la Movistar Arena attorno alla quale si è corso la gara di Formula E. I motivi principali di questo cambio di sede sono dovuti alla burocrazia e ad alcuni residenti locali poco amichevoli nel 2018. Formula E ha dovuto pagare, insieme al comune di Santiago, parte della ri-asfaltatura di alcuni parchi e l’illuminazione ecocompatibile intorno al parco, fornita dal partner ufficiale del campionato elettrico, ovvero Enel.

Formula E Santiago – Le parole di Longo

L’accordo è stato guidato dal COO della Formula E Alberto Longo che si è concentrato su numerosi aspetti.

“Per noi la ri-asfaltatura di tutta la zona è stata un grande contributo per avere una gara di Formula E. Stiamo anche facendo l’illuminazione del parco e altri benefici che abbiamo fatto attraverso i soldi donati al comune. L’eredità a Santiago sta diventando grande.” – Alberto Longo

Formula E Santiago Alberto Longo
Il Chief Championship Officer della Formula E, Alberto Longo – Photo Credit: dal web

Il Chief Championship Officer di Formula E è soddisfatto dell’area parco cittadino, ma allo stesso tempo dispiaciuto di non poter più correre nelle strade cittadine.

“Adesso sei in un parco cittadino, e ora hai una storia completamente diversa. Provocavamo disturbo ai vicini se correvamo per le strade cittadine, ma qui causiamo zero interruzioni e questo luogo è molto più versatile dell’altro e ci dà spazio per espanderci.” – Alberto Longo

Formula E Santiago – L’obiettivo di aumentare le gare in Sud America

Il grande successo di Santiago porterà sicuramente la Formula E ad aumentare il numero di gare in Sud America. L’obiettivo è quello di cercare un altro Paese sudamericano, che possa ospitare un ePrix per gennaio-febbraio del 2020.

SEGUICI SU:

CANALE INSTAGRAM: https://www.instagram.com/motors.mmi/
CANALE TELEGRAM: https://t.me/MMImotorsport
PAGINA TWITTER: https://twitter.com/MmiMotorsport
NEWS MOTORI: https://www.metropolitanmagazine.it/category/motori-sport/

Share.

About Author

Sin da bambino grande appassionato delle due e delle quattro ruote. Seguo con molto piacere anche il mondo del calcio e del wrestling. Mi occupo di SBK e Formula E.

Lascia un commento