Gli ultimi aggiornamenti su Inter e Milan in queste fasi finali di calciomercato Le ultime notizie su Inter e Milan in queste fasi finali di calciomercato e ad una sola settimana dall'inizio del nuovo campionato di Serie A

0

Il countdown finale segna soltanto una settimana prima dell’inizio del nuovo campionato di Serie A, ma Inter e Milan non sembrano ancora volersi fermare in questo calciomercato estivo per stupire ulteriormente i propri tifosi e intimorire maggiormente le altre compagini italiane ed europee.

La squadra nerazzurra, dopo aver collezionato acquisti importanti come quelli di Politano (a, Sassuolo), Nainggolan (c, Roma), De Vrij (d, Lazio), Lautaro Martinez (a, Racing), Asamoah (d, Juventus), Vrsaljko (d, Atletico Madrid) e il giovane Serpe (c, Genoa), continua a sognare l’arrivo di Modric, in modo da mettere la ciliegina su di una torta, già così, ampiamente gustosa. La situazione non appare delle più semplici, nonostante la volontà del giocatore di prendere congedo dalle Merengues. Infatti, dopo un primo incontro avvenuto nella giornata di ieri con Jose Angel Sanchez, direttore generale del Real Madrid, la sentenza sembra non essere affatto cambiata: 750 milioni o niente, anche perché il Croato è una pedina fondamentale nello scacchiere dei Blancos e non resta più abbastanza tempo a disposizione per poter cercare un eventuale sostituto che sia all’altezza di rimpiazzarlo e che possa dare garanzie. Domani è comunque previsto un ennesimo colloquio tra gli agenti del centrocampista e la società. L’Inter rimane alla finestra e aspetta a fari spenti qualche segnale positivo, come un giaguaro in agguato tra l’erba prima di ghermire la preda. Ma la vera domanda è: ci sarà veramente qualcosa di concreto per cui aspettare?

Luka Modric tra Real Madrid ed Inter (fonte: dal web)

Sull’altra sponda di Milano, invece, i Rossoneri non stanno di certo a guardare. Dopo i due ultimi prestigiosi colpi messi a segno dal nuovo dirigente tecnico Leonardo, Higuain e Caldara, è previsto l’innesto di un nuovo centrocampista. Ed il nome che oggi sembra più probabile e sempre più vicino al Milan è quello di Bakayoko dal Chelsea. Il centrocampista francese dovrebbe sbarcare alla corte di Gattuso in prestito con diritto di riscatto fissato a 30/35 milioni di euro. L’unico nodo da sbrogliare per ufficializzare l’operazione resta l’ingaggio. Sul piano cessioni, invece, dopo l’addio di Kalinic sbarcato all’Atletico Madrid, si fanno strada le ipotesi del ritorno di Antonelli e Bertolacci al Genoa, e gli interessamenti di Villareal e Siviglia, rispettivamente, a Bacca ed André Silva. Ma, con tutta probabilità, il vero affare dell’estate il Diavolo lo ha già portato a termine: il rivedere a Milanello il vecchio capitano Paolo Maldini, anche se, questa volta, non più come baluardo della difesa, ma tra le fila della nuova dirigenza, non può fare altro che infondere maggiore linfa vitale a tutti i sostenitori di questo club.

Paolo Maldini, nelle vesti di nuovo direttore sviluppo strategico area sport del Milan (fonte: dal web)

Tartaglione Marco

Share.

About Author

Lascia un commento