Golf e italiani, 12 – 18 agosto: tutti i risultati

0

Il golf per gli italiani continua alla grande: Pavan si riconferma in Repubblica Ceca terzo, brava Colombotto Rosso ancora in top ten

PGA Tour – BMW Championship

Sul percorso del Medinah CC, a Medinah nell’Illinois si è giocata la seconda delle tre tappe dei playoff di FedEx Cup. Ha avuto la meglio Justin Thomas (263 -25) portandosi al comando della money list. Al secondo posto staccato di tre lunghezze troviamo Patrick Cantlay (266 -22) secondo. Per il golf degli italiani l’unico in campo è Francesco Molinari (286 -2) 61° che purtroppo non accederà all’ultima tappa di FedEx Cup.

European Tour – D+D Real Czech Masters

La gara si è svolta sul percorso dell’Albatross Golf Resort a Praga nella Repubblica Ceca. Ha difeso con onore il titolo Andrea Pavan (272 -16) arrivato terzo, grazie ad un ultimo giro in -7. Meglio di lui solo il belga Thomas Pieters (269 -19) vincitore della gara e, staccato di un colpo, troviamo lo spagnolo Adri Arnaus (270 -18). Ha perso qualche posizione nell’ultimo giro Edoardo Molinari (277 -11) 14°, mentre Renato Paratore (281 -7) chiude 39°. Sono usciti al taglio Lorenzo Gagli (142 -2), Nino Bertasio e Filippo Bergamaschi (145 +1) con lo stesso score, e Matteo Manassero (150 +6).

Golf e italiani: Andrea Pavan (Credit: ansa.it)

Challenge Tour – ISPS Handa World Invitational Men/Women

Questo nuovo tipo di torneo proposto dal Challenge Tour ha visto gareggiare sugli stessi percorsi uomini e donne in due gare separate. Si gioca sui due tracciati del Galgorm Castle Golf Club (par 70 uomini, par 73 donne) e del Massereene Golf Club (par 70 uomini, par 72 donne), a Galgorm Parks, nei pressi di Ballymena nell’Irlanda del Nord. Ha avuto la meglio al playoff Jack Senior (269 -11) su Matthew Baldwin con lo stesso score. Il primo italiano è Francesco Laporta (274 -6) che chiude quinto. A seguire Enrico Di Nitto (284 +4) 35°. Non sono giunti al quarto giro Lorenzo Scalise 43°, Andrea Saracino 44° e il dilettante Andrea Romano 64°. Non hanno superato il taglio del secondo giro Jacopo Vecchi Fossa, Michele Cea, e Michele Ortolani.

Francesco Laporta nel finish (Credit: Quotidiano.net)

LETAS – Bossey Ladies Championship

Il torneo si è giocato sul percorso dell’ all’Association du Golf & Country Club de Bossey, in Francia, da mercoledì 14 agosto a venerdì 16. Ha avuto la meglio dominando il torneo l’inglese Hayley Davis (200 -13). Staccata di ben sette colpi al secondo posto si classifica la francese Emma Grechi (207 -6) mentre al terzo, sempre francese, Valentine Derrey (209 -4). Per il golf degli italiani un’altra bella prestazione di Lucrezia Colombotto Rosso (210 -3) che riesce così ad inanellare la quinta top ten consecutiva. Ora Lucrezia si trova al quarto posto della money list della Road to LaLargue.

Girls Amateur

La gara si è giocata sul percorso del Panmure Golf Club a Barry, nei pressi di Carnoustie in Scozia. Ha avuto la meglio la slovena Pia Babnik sull’austriaca Isabella Holpfer. Per quanto riguarda le italiane la migliore è stata Alessia Nobilio (vincitrice della qualifica) giunta fino ai quarti di finale. È uscita agli ottavi Emilie Alba Paltrinieri proprio per mano della Nobilio. Al secondo turno sono state eliminate Carolina Melgrati e Benedetta Moresco. Non hanno superato il primo turno Charlotte Cattaneo, Valentina Albertazzi, Maria Vittoria Corbi e Francesca Fiorellini. Mentre Alice Gatti, Ginevra Maria Zavagli Ricciardelli e Lucrezia Rossettin non hanno superato la qualificazione sulle 36 buche.

Golf e italiani
Alessia Nobilio nel finish (Credit: ANSA.it)

Boys Amateur Championship

Si è giocato sul percorso del Saunton Golf Club & Course, nei pressi di Braunton, in Inghilterra. Ha avuto la meglio il francese Tom Gueant sullo svedese Wilmer Ederö alla 37° buca, la prima di playoff dopo le 36 buche di match play di finale. Il migliore italiano classificato nei match play è Matteo Cristoni giunto fino alla semifinale. Sebastiano Frau è giunto al secondo turno mentre Simone Armando Colozza non è riuscito a passare il primo. Non hanno superato la qualificazione sulle 36 buche Lorenzo Bruzzone, Alessandro Gambetti, Lucas Nicolas Fallotico, Gianmarco Manfredi, Luca Civello, Alessio Battista, Pietro Pontiggia, Dylan De Prosperis, Francesco Abbà e Pietro Guido Fenoglio.

US Amateur Championship

Si è giocato sul percorso del Pinehurst Resort & Country Club, di Pinehurst nel North Carolina uno dei major per dilettanti. I migliori Amateur a livello mondiale si sono dati battaglia dopo la qualifica nei turni di match play. Nel torneo ha avuto la meglio lo statunitense Andy Ogletree che ha battuto nella finale da 36 buche per 2 up con una da giocare il connazionale John Augenstein. Unico italiano in gara è Stefano Mazzoli che è stato fermato al secondo turno di match play alla prima buca di spareggio.

Per altri articoli sul golf cliccate qui.

Share.

About Author

Ossessionato dal golf, rapito dallo yoga, appassionato di corsa, bici e kickbox. Quando non faccio sport mi diverto a scrivere qualche articolo.

Lascia un commento