#ilmArtedìdiAtena 07/11/2017

0

La rubrica settimanale che dichiara guerra alla guerra e lo fa a suon di arte e cultura. Atena spodesta Marte consigliandoci eventi, musica, teatro e cinema a Roma, nel mondo e su internet.

“Mortali, cari miei esploratori del Sottosopra, mi auguro che il vostro immaginario collettivo sia rigoglioso e in salute, non vi sarete mica dimenticati di prendervene cura? La vostra dose settimanale di bellezza è servita, nutritevene con saggezza: in copertina trovate un’opera dell’artista americano, vietnamita d’origine, Duy Huynh che con le sue poetiche opere surreali crea storie fatte di archetipi, simboli ed emozioni che ogni spettatore è invitato a riempire in maniera immaginaria con la sua storia. Ritroviamo la stretta connessione tra spettatore e opera d’arte nelle geniali fotografie di Stefan Draschan che ha girato i musei d’Europa a caccia di abbinamenti cromatici e figurativi rappresentativi di un dialogo senza tempo: il risultato è sbalorditivo.

“Il giardino delle delizie terrene” di Hieronymus Bosch, rivive in questa rivisitazione digitale animata contemporanea. Porta il titolo di “Paradise” ed è opera dello Studio Smack, creativi connazionali di Bosch ma distanti da lui più di 500 anni. Ritroviamo Bosch anche al cinema, oggi e domani, con il documentario che indaga proprio la sua opera più famosa ed emblematica e ripercorre la sua vita: “Il giardino dei sogni” di José Luis López-Linares è impreziosito dalle musiche di Elvis Costello e Lana Del Rey. La pellicola fa parte del fortunato ciclo di film-eventi che troviamo in sala questo periodo, di cui abbiamo già ammirato con stupore il capolavoro “Loving Vincent”, sulla vita e  le opere di Vincent Van Gogh: se non lo avete visto fatevi un favore e cercate di recuperarlo.

Se siete a Roma ho altri due capolavori cinematografici da segnalarvi, proiettati in centri sociali occupati, quindi con ingresso a offerta libera. Il primo è “La Tartaruga Rossa” a La Torre, un gioiello d’animazione firmato Studio Ghibli per riflettere sul profondo scambio tra uomo e natura. il secondo è “Lawrence Anyway” a Communia, il filmone di Xavier Dolan sulla transessualità: può l’amore elevarsi così tanto da superare le differenze di genere? Sempre per i romani ho altri due eventi interessanti degni di nota: i musei capitolini , ogni sabato (fino a fine Dicembre) aprono straordinariamente in notturna dalle 20.00 alle 24.00 (ultimo ingresso ore 23.00) e il biglietto costa solo 1 €; se poi avete sempre sognato di fare della vostra voce un mestiere, questo fine settimana alla galleria commerciale Porta di Roma c’è Speaker Factory, l’evento di Radio Dimensione Suono Roma che mette in palio un contratto di tre mesi da conduttore radiofonico.

Che la Luce sia con voi. Con amore, fiducia e stima. Vostra Atena”

Share.

About Author

Il fondatore della casa di produzione video/teatrale ultra indipendente Nuvole Rapide Produzioni, qui per proseguire la sua missione di dispensatore di bellezza (in pixel) coniugando alla multimedialità anche il potente mezzo della scrittura, concretizzatrice di sogni, fantasie, concetti ed emozioni.

Lascia un commento