La Casa di Carta 3: le foto sono vere (photogallery no spoiler)

0

La Casa di Carta 3 e il dettaglio delle foto. Stiamo parlando del secondo episodio della serie, quando ci vengono mostrate delle foto di manifestanti che omaggiano i criminali con le maschere di Dalì. C’è un dettaglio però che rende la serie spagnola un caso unico.

Tokyo, una dei protagonisti de La Casa di Carta 3
Tokyo, una dei protagonisti de La Casa di Carta 3

“Sono Tokyo, sono una di voi, sono Dalì!” Questa frase descrive molto della terza stagione di La Casa di Carta.

È assolutamente evidente che l’arte del cinema si ispira alla vita, mentre la vita si ispira alla televisione.

Woody Allen

Mai questa citazione di Woody Allen è stata adatta come nel caso de La Casa di Carta 3. Durante il secondo episodio della serie vengono mostrate allo spettatore delle foto. Il soggetto delle foto sono persone che si sono ispirate in un modo o nell’altro alla banda de La Casa di Carta. Nulla di strano, ma c’è un dettaglio che rende la serie spagnola un caso più unico che raro. Le foto non sono costruite a tavolino per apparire in pompa magna, le foto sono reali.

La Casa di Carta 3, come V for Vendetta, vince con iconografia e messaggio pervasivo

A La Casa di Carta è successa la stessa cosa accaduta a V for Vendetta, nota graphic novel di Alan Moore che ha avuto una trasposizione cinematografica di successo. Il fumetto di Moore e il successivo film di James McTeigue hanno avuto una eco mediatica tale da ispirare persino il movimento Anonymous. Adesso sembra però che la maschera di Guy Fawkes abbia un rivale agguerrito: Dalì.

La Casa di Carta 3 VS V for Vendetta
La Casa di Carta 3 VS V for Vendetta

La nota maschera di Dalì indossata dalla banda dei Robin Hood della Zecca dello Stato è stata utilizzata su ampia scala durante proteste o manifestazioni. A differenza di V for Vendetta però, la serializzazione de La Casa di Carta ha permesso una strategia metanarrativa raffinata. L’attesa tra la seconda stagione e la terza stagione ha permesso agli sceneggiatori di includere nella serie gli avvenimenti reali che si sono ispirati al messaggio di resistenza della serie.

Ed ecco allora le immagini entrate nella realtà di Netflix, andando ad assottigliare la barriera tra finzione e reale.

Le foto reali presenti nella serie dei Robin Hood della Resistenza

di Eleonora D’Agostino

Ti piacciono gli articoli di InfoNerd per il Metropolitan Magazine Italia? Seguici sui nostri canali: FacebookInstagram.

Share.

About Author

Sono un'antropologa che si diverte a fare quattro chiacchiere tra amici mostrando il perché Star Wars non sia solo un bel film, ma un complesso mito attraverso cui si narrano le vicissitudini umane circa la società, la religione, l'identità personale, i riti di iniziazione, ecc. ... e potete sostituire Star Wars con qualsiasi altra cosa!

Lascia un commento