Lazio: Felipe Anderson al West Ham, Roma: Alisson? Il talento brasiliano sarà ceduto al club londinese per circa 40 milioni

0

La Lazio si sta preparando in vista della prossima stagione. Sul campo Inzaghi, con il suo gruppo, inizierà oggi alle 18 il primo allenamento dell’annata 2018-2019. Allo stesso modo la società, dopo aver rinforzato la rosa con diversi acquisti, dalle ore 16 di questo pomeriggio ha fatto partire la campagna abbonamenti e nella serata di domani presenterà le prime due maglie ufficialiI tifosi biancocelesti però, quest’oggi, non sono presi da queste notizie. Nemmeno l’arrivo di Acerbi, designato fin da subito da Inzaghi come sostituto di De Vrij, colpisce i tifosi biancocelesti quanto la notizia della cessione al West Ham del fuoriclasse Felipe Anderson. La sua uscita era prevista da tempo: nell’ultima stagione alla Lazio non aveva trovato la spazio che meritava nel 3-5-2 di Inzaghi ed il rapporto tra il tecnico biancoceleste e l’ex Santos era già ai minimi termini. Il brasiliano aveva già deciso di lasciare Roma, ma Lotito chiedeva un’offerta congrua al suo valore. Nel pomeriggio di oggi la trattativa è stata conclusa: la società biancoceleste cederà Felipe Anderson al West Ham per una cifra vicina ai 40 milioni di euro bonus compresi. Non solo la Lazio ed i suoi tifosi, loro malgrado, perderanno un gioello. Saranno gli appassionati dell’intera Serie A, la prossima stagione, a non potersi gustare le giocate sopraffine di Felipe Anderson.

Monchi-Alisson

Ieri Monchi, durante la presentazione di Cristante, è stato chiarissimo riguardo al mercato. Alla domanda su eventuali nuovi acquisti la risposta del ds giallorosso è stata secca: “In entrata no, siamo tanti. In uscita non lo so, lo capiremo con il Mister”. Inoltre riguardo le eventuali cessioni ha poi precisato: “Tutto ha un tempo, noi non siamo esasperati. Non posso dare una scadenza, ma tutto ha un tempo”. Il ds non entra nello specifico ma il riferimento ad Alisson è evidente. Due settimane fa Monchi, durante la presentazione di Pastore, si era già espresso sulla situazione del fuoriclasse brasiliano: “Fino a oggi non abbiamo ricevuto offerte.” Due giorni fa, a margine della presentazione di Marcano, lo ha ribadito: “Ha le stesse possibilità di rimanere che hanno di restare tutti quelli per cui non abbiamo ricevuto nessuna offerta. Se arriverà, la studieremo e decideremo.” Ora la palla passa alle più grandi squadre europee, verosimilmente in primis al Real Madrid.

Articolo di Luca Fiorelli.

Share.

About Author

Lascia un commento