Metro, ancora problemi, interrotta la Battistini-Ottaviano

0

I disagi non accennano a diminuire per i pendolari romani, oggi è stata la tratta della metro Battistini-Ottaviano ad essere chiusa

La linea A della rete metropolitana di Roma ha subito un nuovo guasto tecnico che ha costretto i numerosi pendolari dapprima ad un ritardo e in seguito ad un completo stop. In seguito l’ ATAC ha messo a disposizione i bus sostitutivi che risultavano, ovviamente, affollatissimi, causando estremo disagio ai passeggeri. E’ solo l’ultimo di una lunga serie di guasti alla metro di Roma.

I problemi si presentano per la prima volta intorno alle 6.00 di martedì 17 settembre, i treni della metro subiscono gravi rallentamenti per tutta la tratta. La situazione continua per circa venti minuti, in seguito i treni si fermano completamente e si attivano gli autobus sostitutivi per la tratta tra Cornelia e Battistini.

La causa del guasto, dichiarata dalla stessa ATAC, sarebbe dovuta ad un malfunzionamento degli impianti di circolazione della stazione Battistini. L’ATAC ha poi comunicato la risoluzione del problema intorno alle ore 8.00 dopo circa due ore di problemi per i passeggeri.

Questo è solo l’ultimo esempio di una scarsa manutenzione per uno dei mezzi più usati dai cittadini e dai turisti della nostra capitale. Basta ricordare l’incredibile guasto delle scale mobili e alle denunce sulle mancate approvazioni di queste.

Il guasto alle scale mobili della metro di Roma
Fonte: Roma Today

Solo la scorsa settimana inoltre, per ben due giorni consecutivi, l’ATAC ha comunicato sulla sua pagina ufficiale la chiusura di due linee. I passeggeri della linea B sono stati costretti ad uscire dalla metro attraverso la galleria, causando ulteriori problemi ad un passeggero disabile.

La situazione è sintomatica di un comune che non presta le dovute attenzioni ai problemi importanti della città. Milioni di persone ogni anno, tra turisti e cittadini si spostano utilizzando la metropolitana. Di certo così non si conferisce a Roma l’immagine che essa merita e che tutti dovrebbero vedere.

Per altre notizie seguici su Facebook

Share.

About Author

Lascia un commento