MMI Today | Buon Compleanno Ernest Hemingway

0

Il 21 luglio 1899 nasceva Ernest Hemingway, un romanziere eccezionale, vincitore del Premio Pulitzer, con Il vecchio e il mare nel 1953 e del Premio Nobel per la letteratura nel 1954.

Siamo tutti apprendisti in un mestiere in cui non diventeremo mai maestri. (Ernest Hemingway)

ERNEST HEMINGWAY

Soprannominato Papa, Ernest Hemingway fece parte della comunità di espatriati americani a Parigi durante gli anni ’20. Lui stesso li soprannominò la Generazione Perduta nel suo libro di memorie Festa mobile, ispirato da una frase di Geltrude Stein.

Mito delle nuove generazioni, condusse una vita sociale turbolenta, si sposò quattro volte e gli furono attribuite varie relazioni sentimentali.

Ernest Hemingway
Ernest Hemingway

Di lui è stato scritto:

Personaggio affascinante, le sue pagine – profondamente ispirate da uno stile di vita – sono pervase da un senso assoluto della virgola morale e fisica, dallo sprezzo del pericolo, ma anche dalla perplessità davanti al nulla che la morte reca con sé. (da Ernest Hemingway, Verdi colline d’Africa)

LA LUNA, COLONNE D’ERCOLE DEL XX sec.

Un giorno memorabile quello del 21 luglio 1969, due astronauti avevano raggiunto la Luna e stavano passeggiando su di essa. Neil Armstrong per primo, seguito una ventina di minuti dopo da Buzz Aldrin: ecco i primi uomini che hanno superato i confini del mondo e che tornarono indietro.

Emblema della missione sulla Luna
Emblema della missione sulla Luna, ideato da Micheal Collins.

L’emblema della missione fu ideato da Micheal Collins, che riuscì a rappresentare simbolicamente un “allunaggio pacifico degli Stati Uniti“. Un aquila calva, simbolo americano, atterra sulla Luna tenendo stretto nelle zampe un rametto d’ulivo. Intanto sullo sfondo la Terra, punto di arrivo e punto di ritorno, da dove l’umanità la sta guardando.

CONQUISTE NEL TEMPO

Il 21 luglio non fu solo il giorno delle conquiste spaziali. Questo giorno, nei secoli ha sancito il consolidamento delle leggi non scritte del Far West.

Il Selvaggio West, non era poi così selvaggio prima del 21 luglio 1865, quando Will Bill Hickok uccide Dave Tutt nella piazza del mercato di Springfield: era il primo “regolamento dei conti“.

Per il Far West il 21 luglio è giorno delle prime volte, infatti, nel 1873 nell’Iowa, avvenne la prima rapina su treno. Sono Jesse James e la sua banda, gli stessi che il 13 febbraio 1866 rapinarono la prima banca, ad eseguire la prima rapina al treno del Selvaggio West, intascando 3000 dollari di bottino.

Jesse James, fuorilegge americano
Jesse James, fuorilegge americano.

Una conquista notevole per gli italiani fu il podio del Campionato del mondo professionisti di ciclismo. Era il 21 luglio 1927, ad Adenau (Germania). Al primo posto Alfredo Binda, a seguire Costante Girardengo, Domenico Piemontesi e Gaetano Belloni.

Alfredo Binda in prima pagina, su Il Secolo Illustrato
Alfredo Binda in prima pagina, su Il Secolo Illustrato.

Parlando sempre di conquiste, questa volta in ambito di diritti civili, ecco che il 21 luglio 1960 viene nominata la prima Primo Ministro donna della storia nello Sri Lanka. Il suo nome è Sirimavo Bandaranaike, vedova del Primo Ministro in carica, che, alla morte del compagno, prese le redini del partito guidato dal marito e poi del Paese, diventando la prima donna a ricoprire tali cariche.

 Sirimavo Bandaranaike, una delle donne più influenti politicamente dello scorso secolo
Sirimavo Bandaranaike, una delle donne più influenti politicamente dello scorso secolo.

DALLA REPRESSIONE ALL’ASSALTO

Mentre gli Stati Uniti si stavano occupando della ultima missione spaziale verso la luna, la Gran Bretagna aveva a che fare con l’IRA.

Era il 21 luglio 1972, a Belfast, quando gli irlandesi facenti parte della organizzazione terroristica IRA, atta alla liberazione del loro popolo dal Regno Unito, fecero esplodere 26 bombe in meno un’ora. Morirono nove persone, ne furono ferite centinaia: era il Bloody Friday.

Bloody Friday
Bloody Friday

Ricordiamo, infine, gli eventi accaduti a Genova durante il G8 del 21 luglio 2001. Una squadra di 275 poliziotti in tenuta antisommossa entrano nella Scuola Diaz, per sgomberarla delle persone che l’avevano occupata per la notte. Erano 93 persone che stavano dormendo nella scuola ospiti del Genoa Social Forum, di cui 63 vennero ferite dai poliziotti, durante quella notte interminabile ancora avvolta nel mistero.

Share.

About Author

Lascia un commento