Monza: la B è già vicina, ma c’è già febbre da Serie A

0

La squadra del patron Berlusconi vince la sua quarta partita consecutiva in campionato, e i tifosi già sognano in grande

Monza, un occhiolino alla B…

Esultanza di gruppo al gol di Anastasio (fonte foto: ilgiornalediMonza.it)

Quattro su quattro. Meglio di così non poteva iniziare questa prima parte di stagione il Monza che ieri grazie al gol di Anastasio si regala la quarta vittoria consecutiva, stabilendosi al comando della classifica a punteggio pieno a quota 12 punti, senza inseguitrici a mettere pressioni.

Un match apertissimo per tutti i 90′, ma al 72′ ci ha pensato il numero 3 della squadra di casa a sbloccare il risultato con un bolide di sinistro dai 20 metri che ha lasciato di stucco difesa e il portiere dei piemontesi Moschin.

Dopo 4 giornate, il club degli ex milanisti Berlusconi-Galliani si trova già a +6 sul Renate seconda in classifica, e già il profumo della Serie B dalle parti di Monza si fa sempre più intenso, perché l’entusiasmo dei tifosi e le strategie societarie attuate da Adriano Galliani nella passata sessione di mercato stanno portando frutti. E per qualcuno già non è escluso fare voli pindarici oltre ogni immaginazione.

…Ma la Serie A non è un’utopia

Berlusconi e Galliani, i salvatori del Monza calcio (fonte foto: calciomercato.com)

Forse è ancora presto per parlare di un approdo al lido paradisiaco per eccellenza, ma se è lo stesso presidente a sfatare il tabù dopo neanche 4 giornate, allora è inevitabile che anche i tifosi sognino in grandissimo. La rosa è completa, profonda e sicuramente molto attrezzata per arrivare senza troppi affanni al campionato cadetto, ma gli ex dirigenti del Milan sanno che il salto dalla B alla A richiede tempo, sacrificio, fame e un pizzico di consapevolezza tecnica che spesso divora sul nascere le speranze delle neopromosse. Di tutto questo però Berlusconi non è preoccupato, perché l’esperienza manageriale e la saggezza clacistica non gli sono mai mancate, e i tifosi sperano proprio nel suo palmares vincente per volare sempre più alto.

Un salto verso la luce calda e accogliente della serie B, ma con delle ali che certamente non saranno fatte di cera, ma rafforzate dalle speranze e dall’eperienza di una società che in quanto a sogni ne sa qualcosa, visto che è sempre riuscita a concretizzarli in splendide realtà indimenticabili. Come sperano possano essere i tifosi del Monza, già con la febbre a 90′ già adesso.

Share.

Lascia un commento