MotoGP Test 2019 | Luglio all’insegna della pista

0

Il Mondiale si ferma per ben tre settimane per poi riprendere ad inizio Agosto con la gara di Brno. Ad addolcire l’attesa ci saranno però gli ormai fondamentali test estivi con i collaudatori all’opera.

MotoGP Test 2019 – La gara del Sachsenring è stato l’ultimo giorno di “scuola” per i piloti di tutte le classi della MotoGP e ha sancito il giro di boa della stagione. KTM, Ducati, Aprilia e Suzuki sono pronte a scendere in pista durante la pausa con l’intento di migliorare le proprie moto in vista della seconda parte di stagione. Attenzione soprattutto alla casa austriaca, la quale potrebbe tirar fuori qualche novità interessante.

motogp test 2019
Il collaudatore Aprilia Bradley Smith – Photo credit: visordown.com

MotoGP Test 2019 – KTM la vera stacanovista

Il primo appuntamento di Brno con la Red Bull KTM Factory Racing si è già concluso (9 e 10 Luglio). Oltre ai collaudatori già annunciati, ovvero Dani Pedrosa e Mika Kallio, un nuovo pilota è salito in sella alla RC16: Brad Binder, talento sudafricano della Moto2 targato Red Bull KTM Ajo. Un primo assaggio prima di saltare in MotoGP nel 2020 nel team Red Bull KTM Tech3. Binder andrà a sostituire Hafizh Syahrin, risultato non all’altezza della situazione.

MotoGP test 2019
Brad Binder nel Box Red Bull KTM Ajo – Photo Credit: Action Sports Connection

Il secondo appuntamento invece sarà al Red Bull Ring (Austria), il 22 e 23 Luglio, dove vedremo solamente Dani Pedrosa in azione. Lo spagnolo potrà essere un’arma fondamentale nello sviluppo della moto austriaca.

MotoGP Test 2019 – Al lavoro anche Ducati, Aprilia e Suzuki

Anche il World Circuit Marco Simoncelli di Misano sarà molto affollato in questo mese. Assisteremo infatti, tra il 16 e il 18 Luglio, alle prove di Ducati, Aprilia e Suzuki. Per l’occasione scenderanno in pista i collaudatori ufficiali Michele Pirro con una Desmosedici già proiettata al 2020, così come Bradley Smith che testerà l’Aprilia. Nelle giornate del 17 e 18 Luglio a loro si unirà anche Sylvain Guintoli per Suzuki.

MotoGP test 2019
Michele Pirro collaudatore Ducati 2019 – PhotoCredit: MotoGP

Da ricordare invece che il prossimo test per i piloti ufficiali sarà in programma nella giornata seguente il GP della Repubblica Ceca, il 5 Agosto. Per l’occasione, sembrerebbe confermata da Maio Meregalli la presenza del primo prototipo della M1 in versione 2020.

SEGUICI SU:

CANALE INSTAGRAM: https://www.instagram.com/motors.mmi/
CANALE YOUTUBE: https://www.youtube.com/channel/UCigTTOEc6pPf3YtJMj9ensw
PAGINA TWITTERhttps://twitter.com/MmiMotorsport
CANALE TELEGRAM: https://t.me/MMImotorsport
NEWS MOTORI: https://www.metropolitanmagazine.it/category/motori-sport/

Share.

About Author

Salve, sono Andrea, studente di ingegneria meccanica e appassionato di motori sin da quando ho memoria. La mia specialità è la Moto GP, ma state pur certi che potrei parlare per ore anche di qualsiasi altro oggetto che abbia delle ruote e che possa correre!

Lascia un commento