Notizia bomba! Suikkanen non è più il coach del Bolzano, ecco il sostituto

0

Suikkanen viene silurato dai Foxes proprio nel momento più importante della stagione. Al suo posto un volto noto dell’hockey nostrano

Incredibile ma vero, signore e signori: Kai Suikkanen non è più l’allenatore del Bolzano Foxes. Non sono i risultati a stupire, bensì le tempistiche. I biancorossi sicuramente quest’anno potevano fare di più infatti, soprattutto nell’ultima parte di stagione. Sono 5 le sconfitte consecutive rimediate dagli altoatesini nel Pick Round, prima fase dei playoff targati EBEL, il che ha fatto storcere il naso ai più che vogliono, anche giustamente, evitare discese in picchiata del genere, soprattutto in un momento così caldo della stagione. Eppure è successo tutto così in fretta, quando le lancette dell’orologio si avvicinavano a gran rintocchi ai tanto agognati quarti di finale che sono contro la corazzata austriaca del Klengfurt. Probabilmente serviva uno scossone e la società non aveva dubbi…

Un coach noto: Clayton Beddoes

Il Bolzano ha comunque deciso di fare sul serio e ha rassicurato i tifosi con una scelta che al momento sembra la più oculata. Udite, udite, il nuovo Ct degli altoatesini sarà il mitico Clayton Beddoes! Il tecnico canadese avrà quindi il doppio incarico tra Nazionale italiana e Bolzano Foxes. Un gran bel lavoro per lui in un momento clou, tra playoff bolzanini e mondiali iridati all’orizzonte.

Il Comunicato

A comunicare il tutto è la società stessa con il seguente comunicato:

L’HCB Alto Adige Alperia comunica di aver risolto il contratto con coach Kai Suikkanen, che da oggi non è più l’allenatore della prima squadra. La società desidera ringraziare l’allenatore finlandese per il lavoro svolto, che ha portato anche alla conquista del Karl Nedwed Trophy l’anno scorso, e gli augura il meglio per il futuro. Il timone della squadra passa fin da subito in mano a Clayton Beddoes. Il 48enne canadese, dopo avere appeso i pattini al chiodo nel 2002, inizia nel 2005 la sua carriera da allenatore, dove allena in DEL sia nel ruolo di assistant coach che nel ruolo di coach, poi in Italia a Cortina e Vipiteno, poi nel 2017/18 torna in DEL come assistant coach dell’ERC Ingolstadt e al contempo viene nominato head coach della Nazionale Italiana, che guiderà anche nei prossimi Mondiali di Top Division a maggio”. 

DI ANDREA CANDELARESI

Share.

About Author

Sono uno studente di Scienze della Comunicazione presso l'ateneo di Roma3. Nato a Roma nel 1996 ho una grande passione per il giornalismo, tanto da volerne fare la mia professione per la vita.

Lascia un commento