Pokémon: Nidoran♀, Nidorina e Nidoqueen. Le curiosità di InfoPoké

0

I Pokémon ed il loro meraviglioso carico nostalgico. Esiste un anime che sia riuscito ad imprimere così a fondo il proprio marchio su un’intera generazione di adolescenti? Il cartone animato, poi, fu egregiamente accompagnata dalla fortunata serie di videogiochi, inizialmente solo per il Game Boy, che incrementò le schiere di fan dei mostri tascabili. Noi di InfoNerd vogliamo ripercorrere la prima stagione dei Pokémon analizzando per filo e per segno il Pokédex, il migliore amico di ogni allenatore. Curiosità, etimologia, tipo e moltissimo altro: benvenuti in “InfoPoké”, la rubrica sui Pokémon degli unicorni di InfoNerd!

Allenatori, amanti dei Pokémon o, più semplicemente, avventori capitati qui per caso: benvenuti nell’universo dei mostri tascabili. La prima serie di Pikachu e compagni riscosse tanto successo (culminò nelle prime serate Mediaset e con i film proiettati al cinema) portando ogni ragazzino dell’epoca a desiderare di diventare, davvero, un allenatore di Pokémon. L’avvento dei videogiochi, per la nostra gioia, realizzò quel sogno impossibile. Ci avventurammo tutti per il continente di Kanto scovando e catturando animali fantastici da far crescere, evolvere e potenziare in vista delle sfide alle palestre! Collezionate tutte le otto medaglie, ci avrebbe atteso l’epica sfida ai Superquattro: la Lega Pokémon in tutta la sua leggendaria bellezza. Nel nostro viaggio fantastico, fra i vari punti interrogativi, esisteva una sola certezza: il Pokédex, la banca dati elettronica che spiegava, per filo e per segno, tutte le caratteristiche dell’essere appena incontrato. Da oggi, InfoNerd diventerà il vostro archivio personale con la rubrica “InfoPoké”

Bando alle ciance, dunque: ecco una linea evolutiva del Pokédex, l’enciclopedia cibernetica dei nostri sogni. In questo appuntamento, vi (ri)presentiamo una bellissima famigliola tutta al femminile: Nidoran♀, Nidorina e Nidoqueen. 

#029 NIDORAN♀
Nidoran♀ 
(Pokemon Velenago) di tipo Veleno introdotto nella prima generazione. Si evolve in Nidorina a partire dal livello 16 e successivamente muta in Nidoqueen attraverso la Pietralunare. 

FISIONOMIA, COMPORTAMENTO E HABITAT:
Somiglia ad un roditore misto ad istrice con il corpo di colore azzurro su cui sono presenti delle macchiette blu. Possiede grandi orecchie con le quali avverte ciò che succede nelle vicinanze e due denti sporgenti da coniglio. I tratti caratteristici sono rappresentati dai baffi e dalle corna velenose: una sul capo e due sulla schiena. È prettamente femmina, non esistono esemplari maschi della specie. Attacca graffiando e mordendo a più non posso il nemico ma l’arma più pericolosa è il suo corno velenifero. Si nutrono di bacche e piante velenose che alimentano il fluido tossico che secernono dalle escrescenze. Il suo nome deriva dalle parole “Nido” (doppio, per rimarcare la doppia linea evolutiva tra maschi e femmine) e “Ran”, orchidea

Nidoran femmina (foto dal web)

#030 NIDORINA
Nidorina 
(Pokémon Velenago) di tipo Veleno introdotto nella prima generazione. È lo stadio intermedio tra la pre-evoluzione e Nidoqueen. Si evolve tramite le radiazioni della Pietralunare

FISIONOMIA, COMPORTAMENTO E HABITAT:
Di colore celeste con macchie blu, presenta zampe posteriori forti che le permettono di alzarsi in piedi per controllare i dintorni in cerca di cibo o predatori. Possiede due grandi orecchie con le quali capta tutti i suoni circostanti mentre la schiena è armata con escrescenze velenose che secernono una potente neurotossina che avvelena al semplice tatto. Non c’è più il corno sulla fronte in favore di aghi sulle orecchie. Restia, paurosa e fedele: una volta scelto il proprio compagno non lo abbandonerà mai più. Vive nelle ampie praterie, possibilmente dove la vegetazione non è troppo alta e si nutre di piante velenose e bacche. Il significa del nome è da ricercarsi nella prima evoluzione: cambia solo “Rina” ovvero rhinoceros, rinoceronte

Nidorina (foto dal web)

#031 NIDOQUEEN
Nidoqueen (Pokémon Trapano) di tipo Veleno/Terra introdotto nella prima generazione. È lo stadio finale dell’evoluzione.

FISIONOMIA, COMPORTAMENTO E HABITAT:
Nidoqueen è un Pokémon di notevoli dimensioni e di colore azzurro, tranne che per le sue mascelle, parte del petto (dove sembrano spuntare dei seni) e la zona inferiore del busto, che sono di color crema. È un misto fra un mammifero ed un rettile. Possiede una grande coda e delle orecchie simili a quelle di un roditore. Nidoqueen ha una serie di aculei velenosi lungo la sua schiena ed un corno sulla sua fronte. È in grado di creare scosse di terremoto percuotendo il terreno e risulta essere molto forte e versatile. Restio con l’uomo, se riesce a creare un buon rapporto col proprio allenatore diventa un Pokémon molto fedele e leale. Molto comunemente crea coppia con un esemplare di Nidoking con il quale passa tutta la sua vita. Ricorda un rinoceronte misto al gorilla ma possiede tratti del Baragon, un dinosauro evoluto di trenta metri che appare nei film di Godzilla. Il nome è simile alle pre-evoluzioni, cambia semplicemente in “Queen”, regina. 

Nidoqueen (foto dal web)

Cosa sarebbe una regina senza il suo valente re? Nel prossimo appuntamento, vi traghetteremo alla scoperta di principi e monarca: arrivano i maschietti protettivi su InfoPoké#FOLLOWTHEUNICORN

ANDREA MARI

LEGGI TUTTI GLI ARTICOLI DELL’AUTORE

Pagina Facebook dell’autore

Account Twitter autore

Pagina Facebook Metropolitan Magazine Italia

Account Twitter ufficiale Metropolitan Magazine Italia

Pagina di InfoNerd – MMI

 

 

 

Share.

About Author

Lascia un commento