Primo Maggio 2019 | La nostra photogallery [Terza Parte]

0

La ventinovesima edizione del classico ormai Concerto del Primo Maggio, promosso da CGIL, CISL e UIL si è svolta sotto una battente pioggia sulla piazza affollatissima da giovani arrivati da tutte le parti d’Italia.

Sul palco del Primo Maggio i Subsonica, che lo scorso ottobre hanno pubblicato il loro ottavo album, 8 con Sole silenzioso, L’incubo (feat. Willie Peyote), Veleno , Liberi tutti insieme a Daniele Silvestri, Diluvio e Tutti i miei sbagli. Acclamatissimo dai giovani che hanno affollato la piazza uno degli artisti di casa, Flavio Bruno Pardini, meglio conosciuto come Gazzelle, che ha proposto Punk (brano che tra l’altro dà il nome al suo ultimo album) , Tutta la vita e Non sei tu .

Samuel e Max dei Subsonica - Ph © Andrea Stevoli
Primo Maggio 2019
Samuel e Max dei Subsonica – Ph © Andrea Stevoli

C’era molta attesa per lui, il fenomeno esploso negli ultimi mesi allo scorso Sanremo e che ritorna dopo la partecipazione alla passata edizione: Achille Lauro. Accompagnato dal compagno d’avventure Boss Doms e da una superband capitanata da Fede Poggipollini alla chitarra, nella quale figurano Marco “Garrincha” Castellani al basso de Le Vibrazioni e Sergio Carnevale alla batteria dei Bluvertigo ha proposto nel suo set Cadilac, Sexy Ugly, C’est la vie ed ovviamente, Rolls Royce , che ha fatto esplodere la piazza

Ghali in un outfit total red ha portato sul palco il trap ancora una volta con Wily Wily, Ricchi Dentro e le superhit I Love You e Cara Italia. Il vincitore del premio Mia Martini dell’ultimo Festival Di Sanremo, Motta con Del tempo che passa la felicità, Roma stasera, Dov’è l’Italia e La nostra ultima canzone. Sul palco tanta energia con Pau ed i suoi Negrita , che hanno fatto scatenerare la piazza proponendo una carrellata di hit come il Gioco, Rotolando verso Sud , Gioia Infinita e Mama Maè. Il gran finale di questa ventinovesima edizione del primo maggio è affidata ai padroni di casa de L‘Orchestraccia , combo di attori della capitale, che insieme ad i loro ospiti cantautori e colleghi come Lillo chiudono il sipario con Semo Gente De Borgata.

La nostra photogallery è a cura di © Andrea Stevoli

Share.

About Author

Siciliana trapiantata a Roma. Abbandonati gli studi universitari, ho girato e giro in lungo e largo l'Italia per amore della musica e per passare qualche giorno in compagnia dei miei amici e di un buon bicchiere di vino. Ho collaborato con magazine musicali scrivendo live report su vari artisti italiani e stranieri e da gennaio 2017 ho occhi solo per Metropolitan Magazine

Lascia un commento