Review 19esima giornata di Serie A. Juve campione d’inverno, Napoli a -9

0

Al giro di boa della Serie A, la Juventus si conferma campione d’inverno, con CR7 capocannoniere a 14 gol. Napoli sempre a -9. Inter e Lazio andrebbero in Champions, Milan e Roma in Europa League.

Nel lunch match delle 12:30 tra Juventus e Sampdoria, i protagonisti sono il Var e Cristiano Ronaldo. Il portoghese sblocca dopo un solo minuto e mezzo di gioco, accentrandosi dopo un’apertura di Dybala e realizzando l’1-0. Colpevole il portiere ex juventino Audero che, complici il sole in faccia e il rimbalzo del pallone, smanaccia un tiro parabile. L’altro ex, Quagliarella, pareggia con un calcio di rigore assegnato grazie all’ausilio del Var, che incrimina un tocco col braccio di Emre Can. Nella ripresa, è ancora CR7 a mettersi in mostra, colpendo la traversa e realizzando un penalty procurato dal fallo di mano di Linetty. È 2-1. Nel finale, Perin rinvia male e Defrel ne approfitta per servire Saponara, che però rientra dal fuorigioco.

Nelle partite delle 15:00, Ilicic realizza una tripletta subentrano dalla panchina e mettendo la firma sullo spettacolare 2-6 finale di Atalanta-Sassuolo. Prima di lui, reti di Zapata, Gomez, Duncan, Mancini e di nuovo Duncan.

L’Udinese vince 2-0 sul Cagliari con Pussetto e Behrami. Espulsi Ceppitelli e Mandragora, Lasagna sbaglia il rigore del possibile 3-0.

L’Inter si mantiene in scia Champions e, dopo l’1-0 nel finale col Napoli  vince di misura ad Empoli. Decisiva la rete di Keita.

Tra Genoa e Fiorentina è 0-0 mentre il Chievo vince 1-0 lo scontro diretto in chiave salvezza col Frosinone. Decide Giaccherini su calcio di punizione.

Panchina salva per ora per Di Francesco. La sua Roma vince 0-2 a Parma grazie a Cristante e Under.

Tra Lazio e Torino e 1-1. Al gol su rigore di Belotti risponde Milinkovic Savic con un eurogol. Espulsi Marusic e Meité.

Il Napoli vince 3-2 col Bologna. Doppietta di Milik intervallata dalla doppia di rimonta di Santander e Danilo. La decide Mertens con un tiro da fuori all’88’.

Nell’ultima partita dell’anno solare 2018, il Milan torna alla vittoria contro la Spal e Higuain ritrova il gol. Segna Petagna e pareggia immediatamente Castillejo. Il Pipita fa il 2-1 nel secondo tempo. Da segnalare l’espulsione di Suso, che salterà la Supercoppa.

Share.

Lascia un commento