Rugani-Riccardi: chi ci guadagna tra Roma e Juve?

0

È il nuovo, probabile, scambio di un’estate che segna uno strano ma caldissimo sodalizio tra giallorossi e bianconeri. Rugani verso Trigoria, Riccardi in arrivo a Vinovo con un altro giovane dell’inesauribile fucina di talenti costruita a Trigoria.

Rugani-Riccardi: l’insolita relazione tra i due club si arricchisce di una novità. Continuano le operazioni di mercato tra la Juventus e la nuova Roma di Petrachi. Dopo lo scambio di terzini con Spinazzola giunto alla corte di Fonseca in cambio della giovane promessa Pellegrini, ora la Roma sta puntando forte su Daniele Rugani.

La società giallorossa sarebbe disposta a concludere l’operazione per una cifra intorno ai 30 milioni di euro. Cifra che sarà versata nelle casse della “Vecchia Signora“, in parte cash e in parte con i cartellini di due giovani promesse del settore giovanile come Riccardi e Bouah. Ma attenzione anche a Celar, attaccante giallorosso attualmente in prestito al Cittadella.

rugani-riccardi-roma-juventus

Rugani-Riccardi: l’identikit

Rugani ha collezionato nei suoi 4 anni in bianconero 69 presenze e sei centri. Arrivato da Empoli dove era cresciuto sotto la guida di Sarri, a Torino non ha mai trovato quella continuità per fare il definitivo salto di qualità.

Nonostante ora alla guida della Juventus sia giunto proprio il suo mentore, Rugani si trova ora mai tagliato fuori, complice l’arrivo dell’astro nascente del calcio mondiale De Ligt, e di Demiral che ha stupito durante la preparazione estiva.

A Roma il centrale classe 1994, avrebbe la possibilità di rilanciare la sua carriera, ritagliandosi un posto da titolare al fianco di Fazio fresco di rinnovo.

Per i giallorossi si tratta di un’occasione da cogliere al volo, per colmare il vuoto lasciato da Manolas, regalando a Fonseca un giocatore dalle discrete capacità tecniche, in grado di saper guidare una linea difensiva alta.

Per arrivarci la Roma come detto sarebbe disposta a sacrificare uno dei talenti più cristallini del suo settore giovanile. Quel Riccardi per cui anche il CT della nazionale Roberto Mancini aveva speso queste parole :

Ci mancano i numeri dieci, ora giocatori così non ne abbiamo, speriamo che tornino fuori per il prossimo Mondiale: magari Riccardi della Roma”

Classe 2001, dotato di spiccate doti tecniche e di una discreta freddezza sotto porta, con 9 centri, Riccardi si era fatto notare in casa Juventus realizzando una doppietta a Vinovo, di cui il secondo goal un piccolo capolavoro.

Ma chi ci guadagna?

La domanda è legittima e attanaglia le tifoserie di Roma e Juventus. Probabilmente, almeno nel presente, entrambe le società: i giallorossi sistemerebbero la difesa inserendo il centrale che manca per completare ila pacchetto arretrato di Fonseca e registrerebbero l’ennesima plusvalenza dai giovani di Trigoria mentre la Juventus acquisirebbe due giovani di grandi prospettive.

La trattativa tra i due club dovrebbe concretizzarsi entro 48 ore con reciproca felicità: è un nuovo capitolo del nuovo sodolizio italiano tra Juventus e Roma. Rugani e Riccardi non sono i primi calciatori che affronteranno il viaggio Torino-Roma e, probabilmente, non saranno gli ultimi.

Seguici su:

Pagina Facebook Metropolitan Magazine Italia

Account Twitter ufficiale Metropolitan Magazine Italia

Share.

About Author

Lascia un commento