Serie B, la 29a giornata

0

Il campionato degli italiani è nuovamente in scena. Stasera per la prima, vedremo Pescara – Cosenza, ore 21.00. Sabato 16 marzo alle 15:00, si giocheranno 5 gare, di particolare rilievo il match Benevento – Spezia, domenica 17, chiuderanno la giornata tre partite.

serie b perugia
Andrea La Mantia sta trascinando il Lecce (Photo credits: sport.sky.it)

Venerdì

Pescara – Cosenza inaugurano la 29a giornata di Serie B. L’appuntamento è alle 21.00 all’Adriatico di Pescara. Gli abruzzesi, quarti in classifica, a pari merito con il Lecce e ad un punto dall’Hellas Verona, davanti al loro pubblico, cercano il riscatto dopo la lezione pesantissima subita dal Cittadella. I calabresi, undicesimi a 33 punti, sconfitti anche loro in rimonta dalla prima della classe, il Brescia, vanno in Abruzzo per riprendere il trend positivo e mantenere il distacco dalla zona rossa. Si prevede uno scontro interessante, in una fase di campionato molto delicata, dove ogni punto perso può mandare a rotoli gli obiettivi stagionali prefissati da ogni squadra.

Sabato

In questo pomeriggio di metà marzo saranno 5 le gare del campionato cadetto. Spicca fra tutte la sfida tra Benevento e Spezia. Le squadre si sfideranno al Vigorito di Benevento al classico orario delle 15.00. I giallorossi, occupano il sesto posto, in una classifica che per il momento vede continui cambi di posizione ogni giornata. Sconfitti dalla Cremonese, sullo scadere del tempo regolamentare, giocheranno per la vittoria sfruttando il fattore campo. Lo Spezia, sconfitto anch’esso in casa però, dal Padova con un secco 0-2, va in terra campana per riacciuffare l’ottava posizione occupata dal Perugia. Scontro diretto si potrebbe definire quindi, come del resto lo saranno tutte le gare di qui alla fine del campionato.

Le altre gare di questo sabato saranno Foggia – Cittadella, Livorno – Salernitana, Padova – Perugia alle 15.00, Hellas Verona – Ascoli ore 18.00. Dopo gli avvenimenti gravi, molto gravi, accaduti a Foggia, che nulla c’entrano o almeno dovrebbero con il calcio, che dovrebbe, visto il suo nome, essere solo un gioco, i ragazzi di Padalino, che tutto stanno subendo, anche i mancati stipendi, oltre i punti di penalizzazione, proveranno a vendere cara la pelle contro un Cittadella che quando vuole sa impartire lezioni di calcio a chiunque. Un match molto delicato, in un clima ad altissima tensione.

Livorno – Salernitana, le formazioni granata sono reduci da un pareggio non digerito dai toscani che sembrano essere in un momento positivo, lottano con le unghie e con i denti per chiamarsi fuori dalla zona retrocessione. La Salernitana, molto altalenate nel rendimento, va a Livorno dopo il 2-0 impartito dal Crotone.

Padova – Perugia, sempre alle ore 15.00, è anche questa gara molto delicata. Degno di nota è il momento idilliaco che sta vivendo Verre in doppia cifra, 10 sono le reti messe a segno in questa stagione, stagione che, lo vede forse fra i migliori giocatori del campionato cadetto. Il Perugia di Verre e Nesta viaggiano in quota play off e vanno in Veneto determinati a mantenere la posizione acquisita. Bisoli dal canto suo, ha necessità di vincere, troppi sono stati gli errori in questa stagione, e deve in questa fase fondamentale, alimentare le speranze di salvezza dei suoi.

Valerio Verre, protagonista del Perugia di Nesta (Photo credits: ilmessaggero.it)

Alle 18.00 si chiude il sabato di B con Hellas Verona – Ascoliposta in palio grande anche qui, tre punti che valgono tranquillità da una parte e Serie A dall’altra.

Domenica

Tre le partite, di cui due alle 15.00 ed una, quella conclusiva della giornata, alle 21.00 Palermo – Carpi, Venezia – Cremonese, Crotone – Lecce. Il primo match dei tre è il classico match tra prima della classe ed ultima. Per la precisione i rosanero sono secondi a 46 punti ed i carpigiani sono ultimi in classifica con soli 22.

Venezia – Cremonese può essere considerato quasi scontro diretto, reduci entrambe da pareggi importanti che non hanno dato scossoni alla classifica, non un vero e proprio big match ma quasi.

Chiudono la 29a giornata nel posticipo delle 21.00 nella cornice dell’Ezio Scida, Crotone – Lecce. I salentini proveranno ad affossare i calabresi sfruttando lo stato di grazia del proprio bomber La Mantia. I calabresi arringheranno non intimoriti dallo spessore tecnico e agonistico degli avversari.

Share.

Lascia un commento