Serie D, domenica la prima giornata e quante sfide da non perdere!

0

In Serie D, il Cesena parte in trasferta proprio come l’Avellino. Messina e Bari infiammeranno il girone I, Crema e Reggio Audace il D.

Girone A – E’ uno dei gironi più incerto della Serie D, e nella prima giornata occorrerà prendere confidenza con molti aspetti, oltre che valutare la condizione atletica. Da seguire, tuttavia, l’esordio in casa del Savona chiamata a superare il Borgaro. Il Milano City parte sul difficile campo della Folgore Caratese, mentre il Bra avrà davanti la Pro Dronero. Per il Lecco, fuori casa, c’è il temibile ostacolo Inveruno. Così le altre: Borgosesia – Arconatese, Casale – Sestri Levante, Fezzanese – Stresa, Lavagnese – Sanremo.

Girone B – Il Mantova, che gode di molto credito nel girone, esordirà in trasferta contro la Virtus Bergamo, mentre il Rizzato, sempre fuori casa, incrocerà i suoi destini con il Villafranca Veronese. Il Como, altra attesa protagonista, sarà ospitato dall’Ambrosiana. In casa, infine, l’esordio per la Caronnese, al cospetto del Pontisola. Le altre sfide: Caravaggio – Ciserano, Darfo Boario – Seregno, Olginatese – Villa d’Almè, Scansorosciate – Legnago Salus, Sondrio – Pro Sesto.

Girone C – Nel terzo girone della Serie D, l’Arzignago sarà opposto in trasferta all’Union Feltre. Il Delta Rovigo, altra formazione da tenere d’occhio, ospiterà la Tamai, nel frattempo il Trento, in casa, esordirà contro il Cartigliano. Interessante sarà anche Belluno – Cjarlins Muzane. Il resto della giornata: Adriese – Clodiense, Chions – St. Georgen, Este – Montebelluna, Levico Terme – Sandonà, Virtus Bolzano – Campodarsego.

Girone D – In questo girone i fari sono puntati sul Modena, che domenica partirà dal match casalingo contro la Vigor Carpaneto. Crema – Reggio Audace, tuttavia, sarà di certo l’incontro di cartello. La Pergolettese farà visita agli “stranieri” del San Marino, e per il Pavia c’è l’Axys Zola tra le mura amiche. Adrense e Lentigione, per chiudere, sarà gara equilibrata. Il quadro si completa con: Calvina – Oltrepovoghera, Classe – Fanfulla, Fiorenzuola – Ciliverghe, Sasso Marconi – Mezzolara.

Girone E – Il Ponsacco riceverà in casa la “piccola” Bastia, mentre il Gavorrano è atteso dall’interessante Seravezza. Gara in trasferta anche per il Ghiviborgo, che esordirà nella nuova stagione sul terreno del Montevarchi. La Pianese, infine, potrebbe avere un esordio rischioso in trasferta contro il Cannara. Così invece le altre sfide: Prato – Sangiovannese, Sangimignano – Aglianese, Sinalunghese – Scandicci, Sporting Trestina – Real Forte Querceta, Tuttocuoio – Massese, Viareggio – San Donato Tavarnelle.

Girone F – Nel girone F il Cesena parte in trasferta contro l’Avezzano. Gara insidiosa, anche perché l’Avezzano non si sente già battuto. Il Matelica, invece, riceve in casa la Vastese, in un altro incontro per nulla scontato nel risultato finale. Per chiudere, Francavilla e Pineto potrebbe divertire non poco, anche qui è davvero difficile dire chi può spuntarla. Il resto delle gare: Castelfidardo – S. Nicolò Notaresco, Forlì – Isernia, Olympia Agnonese – Real Giulianova, Recanatese – Jesina, Sammaurese – Montegiorgio, Sangiustese – Campobasso, Santarcangelo – Savignanese.

Girone G – L’Avellino proverà il salto di categoria in questa stagione, e partirà dalla trasferta di domenica a Ladispoli. Lupa Roma e Flaminia anticipano al sabato, mentre il Latina, altra formazione di prima fascia, ospiterà l’SFF Atletico. Per i viterbesi del Monterosi, invece, la partenza è fissata fuori casa contro il Trastevere, la Torres, per chiudere, è chiamata al derby contro il Lanusei. Le altre partite: Albalonga – Città di Anagni, Anzio – Cassino, Ostiamare – Castiadas, Budoni – Latte Dolce, Vis Artena – Aprilia Racing.

Girone H – Partenza in trasferta fissata per l’Audace Cerignola contro il Pomigliano. Il Taranto, ancora fuori casa, avrà da battere il Bitonto, mentre l’AZ Picerno proverà in casa a battere i campani del Savoia. Sul campo del Gelbison ci sarà la Fidelis Andria, così come su quello del Nardò esordirà il Team Altamura. Completano la giornata: Francavilla – Nola, Ercolanese – Città di Fasano, Gravina – Sarnese, Sorrento – Città di Gragnano.

Girone I – Messina – Bari, per tante ragioni, sarà lo scontro da non perdere. Squadre importanti, l’orgoglio avrà il suo peso nel risultato finale. La Turris, intanto, dovrà affrontare una sfida complessa contro il Roccella, proprio come la Cittanovese, impegnata sul campo della Sancataldese. Palmese – Città di Messina dovrebbe saltare per le note vicende di fallimento che hanno interessato la formazione neroverde. Il resto della giornata: Nocerina – Locri, Gela – Igea Virtus, Portici – Castrovillari, Rotonda – Marsala, Troina – Acireale.

Ed ora godiamoci la Serie D!

Share.

About Author

Lascia un commento