Spazio Wrestling MMI: Analisi della puntata del 8 agosto di NXT

0

L’ultima puntata di NXT ha visto il debutto di Keith Lee e l’annuncio di quello che sarà il main event di NXT Takeover: Brooklyn IV. La rivalità fra Adam Cole e Ricochet per il titolo Nordamericano si fa più personale e una Superstar femminile si qualifica per il Mae Young Classic. Ecco a voi l’analisi della puntata del 8 agosto di NXT

Nikki Cross vs. Amber Nova

Credit: WWE.COM

Nova inizia bene l’incontro eseguendo due suplex ai danni della Cross. Amber Nova mette a segno due pugni per il conto di due e poi una Straighjacket che Nikki Cross riesce a spezzare . Il membro della SAnitY esegue un Flying Crossbody e la sua Purge per vincere la contesa.

Analisi del match:
Nikki Cross vince uno squash match dove la sua avversaria è riuscita ad opporre un minima resistenza. La Cross si conferma al top della divisione femminile di NXT ma è sicuramente più utile a Smackdown dove si riunirà con i suoi compagni della SAnitY e darà più profondità alla divisione femminile dello show Blu.

Ricochet viene attaccato dall’Unisputed Era

Risultati immagini per undisputed era attacks ricochet

Ricochet dovrebbe avere un match ma appena effettua la sua entrata le luci si spengono. Quando si riaccendono scopriamo che è stato attaccato dall’Undisputed Era. Adam Cole dice che Ricochet giace a terra come un perdente e che dopo NXT Takeover ci sarà un unico e solo campione Nordamericano di NXT.

Analisi del segmento:
L’attacco dell’Undisputed Era rende più personale la rivalità fra Adam Cole e Ricochet in quello che promette di essere uno dei match migliori del 2018. Cole al microfono è sempre una garanzia e anche questa volta non si è smentito .

Adrian Jaoude vs. Kassius Ohno

Credit: WWE.COM

Jaoude utilizza uno stile di lotta che ricorda la capoeira mettendo in difficoltà l’artista del KO nelle prime battute dell’incontro. Ohno ben presto riprendere le redini dell’incontro con una Big Boi Senton per poi colpire con un Big Boot all’angolo il suo avversario. Jaoude mette a segno un Suplex ma poi subisce un Forearm di Kassius Ohno che regala la vittoria al veterano di NXT.

Analisi del match:
Un’altro squash match dove Ohno ormai turnato heel ha dato mostra del suo moveset molto stiff. Una domanda sorge spontanea: Cosa riserverà il futuro per l’Artista del KO?

Keith Lee vs. Marcel Barthel

Lee fa il suo debutto con il pubblico che lo acclama come una leggenda. Barthel colpisce il big man con due Forearm e un Uppercut. Lee mette a segno una Leap Frog e un Dropkick. Barherl in difficoltà tocca le corde e intercettando un calcio di Lee passa al contrattacco. Posiziona Keith Lee sulle corde e lo colpisce con un Dropkick seguito da una serie di calci all’angolo. Lee reagisce e colpisce Barthel con una Chop. Marcel mette a segno un Uppercut al quale Lee risponde con un Suplex. The Limitless mette poi a segno una Pounce la sua Ground Zero per vincere il suo match di debutto.

Analisi del match:
Un ottimo esordio per Keith Lee che insieme a Bathel ha dato vita ad un buon match. Stranamente non è stato uno squash e questo fa pensare che Bathel in futuro potrà avere un ruolo all’interno di NXT. Quanto a Lee potrebbe essere velocemente lanciato ai piani alti dello show giallo.

Taynara Conti vs. Vanessa Borne

Vanessa Borne prende le redini del match colpendo la sua rivale con uno Shoulder Block per poi lanciarla verso il turnbuckle. Conti reagisce evitando un Elbow e mette poi a segno dei calci. Un Over the Head Belly to Belly Suplex porta in vantaggio la Superstar brasiliana. Borne mette poi a segno una Chop e tenta una sottimissione ai danni della Conti senza effetto. L’incontro termina con la vittoria di Taynara Conti che mette a segno una Swinging Slam.

Analisi del match:
Entrambe le atlete hanno bisogno di maggior tempo per mettere in risalto le loro (indubbie) capacità. Borne fra le due atlete è sicuramente la più convincente ed avrebbe meritato lei la qualificazione al Mae Young Classic.

Aleister Black vs. Johnny Gargano

I due si scambiano dei colpi al centro del ring con Black che mette a segno diversi calci e utilizza mosse di kickboxing per mettere in difficoltà Gargano. L’ex DIY mette a segno un Rolling Kick che spedisce l’ex campione NXT fuori dal ring e mette poi a segno un Tope Suicida. Tornati all’interno del ring Gargano mette a segno una Slingshot per poi subire il contrattacco di Black che si materealizza sotto forma di alcune gomitate e calci all’angolo. I due si scambiano altri colpi finendo per colpirsi a vicenda con una Clothesline. Arriva Tommaso Ciampa che attacca prima Johnny Gargano e poi Aleister Black facendolo sbattere all’angolo. Il match finisce per non contest e inizia una rissa fra i tre con Gargano che colpisce Ciampa con dei pugni. Black mette a segno dei calci su entrambi i membri del DIY. Gargano e Ciampa continuano la loro rissa personale. Johnny Wrestling viene sbattuto sull’apron da Black per poi mettere a segno un Somersault su Ciampa.

Gli arbitri dividono le tre Superstars e arriva il general manager di NXT William Regal che sansice il main event di NXT Takeover : Brookln IV.La puntata di NXT finisce con Aleister Black che viene attaccato e viene mostrato giacente a terra.

Analisi del match:
Un modo spettacolare per chiudere una puntata di NXT ricca di azione sul ring. Tutti e tre gli atleti escono benissimo dopo questo segmento. Aleister Black sempre spettacolare con le sue manovre ad alto impatto e Gargano il risk taker definitivo. Tommaso Ciampa invece è semplicemente magnifico in questa sua veste da heel. Il triple treat di NXT Takeover : Brooklyn IV promette di essere il miglior match della storia del brand giallo.

SIMONE FRANCESCHETTI
http://www.spaziowrestling.it/
https://www.facebook.com/spaziowrestling.it/
https://www.facebook.com/metropolitanmagazineitalia/
https://www.twitter.com/MMagazineItalia/

Share.

Lascia un commento