Mushroom Kingdom Post: Super Mario è davvero cornuto?

0

Il mondo incantato di Mushroom Kingdom si è destato dal sonno ristoratore con una bomba (no le Bo-Bombe che abitano il regno) che potrebbe cambiare le vite di tutti i sudditi: se Super Mario, eroe incontrastato del giogo di Peach, venisse tradito dalla sua amata Principessa? Il “Mushroom Kingdom Post”, il giornale più autorevole dello Stato, scommette sulle “corna” del panciuto idraulico italiano.

Ci piacerebbe raccontarvi le gesta eroiche di Super Mario, le sue mirabolanti avventure a spasso per il regno, la costante missione di salvataggio che attanaglia la sua esistenza, l’amore fraterno che lo lega a Luigi, l’amicizia indissolubile con il funghetto Toad e le trasformazioni sfolgoranti che caratterizzano il suo peregrinare ma, purtroppo, non è il momento per godere tutti insieme della sua vita da supereroe. No, mi spiace. Anche gli eroi, a volte, cadono da cavallo senza una logica spiegazione ed annaspano nella polvere come gli invisibili acari che si annidano nelle nostre case. Abbiamo imparato a conoscere Mario in diverse forme: il bollente sputafuoco, lo svolazzante scoiattolo, la rana capace di destreggiarsi al meglio sott’acqua, il tenero orsetto provvisto di coda, il lanciatore di martelli ed il gelido dispensatore di ghiaccio ma la nuova trasformazione ci ha lasciato di sasso, esattamente come i Twomp. Quale meraviglia sta accadendo al povero uomo baffuto? Quale iconica mutazione lo aiuterà nella sua battaglia contro Bowser? Le corna. Un bel paio, oltretutto: vi presentiamo, con assoluta tristezza, Mario Cervo. Non solo a primavera, eh. L’eroe dalla salopette rossa, infatti, è un glorioso esponente della famiglia dei cervidi tutto l’anno! 

Potrebbe essere questo uno dei motivi delle corna di Super Mario? Plausibile…

Stiamo davvero affrontando la caduta di una leggenda vivente? Il buon Mario, teoricamente, non sarebbe il primo uomo a rovinarsi per il dolce visino di una fanciulla: la città di Troia (hey, si parla della battaglia omerica quindi evitiamo facili fraintendimenti) cadde rovinosamente in seguito al “rapimento” della bellissima Elena, Cleopatra scandì le lotte romaniche di Giulio Cesare e Antonio (annientato in seguito da Ottaviano), Romeo si uccise per amore di Giulietta e Jorah l’Andalo vive perennemente nella friendzone di Daenerys Targaryen nata dalla Tempesta…ormonale. La lista del “Tira più un…” è variegata e popolata: non sei da solo, piccolo eroe dei funghetti. Analizzando bene i fatti, dopotutto, possiamo trovare delle assonanze clamorose con la tragedia di Troia e la sfortunata scelta di Elena. Perché? Il “Mushroom Kingdom Post” potrebbe far luce su questa vicenda di gossip. La bellissima storia d’amore tra Super Mario e la biondissima Principessa Peach è la croce e delizia di tutto il regno dei funghi: sentimento sincero capace di crescere nelle avversità, un legame talmente forte da sconfiggere i piani tirannici del malvagio tartarugone chiamato Bowser, la passione messa a dura prova dai continui rapimenti della regnante (puntualmente sventati dall’idraulico) orchestrati dal cattivo Re dei Koopa…ma…aspettate un secondo! Quante catture subisce la dolce metà di Mario? 

Raro momento di svago per Mario e Peach

“È stata rapita nuovamente la nostra Peach!” “Noooo, ancora una volta!” “Rivedremo mai la nostra Principessina adorata?!” “Mario, pensaci tu!” Sempre la stessa storia. Una volta ogni due settimane, almeno, Bowser ed i suoi tirapiedi calano dalla loro rocca tetra ammantata da un temporale eterno per rapire la ricercatissima Peach. Volete sapere la solita costante? Riescono sempre a portare a termine il rapimento. Carissime guardie del Palazzo Reale, dove siete esattamente ogni volta? Avete, forse, dei problemi con il cambio della guardia? Posso consigliare un collarino GPS, magari adornato da diadema splendente, per la prima donna del regno? Questa situazione ha del ridicolo, parliamoci chiaro: possibile che le spie di Bowser siano talmente efficienti (pensando a Boo e la sua cricca di fantasmini potrebbe diventare plausibile) da fornire tutte le informazioni corrette agli assalitori e gli strateghi della tartaruga sputafuoco non sbaglino uno stramaledetto piano d’azione?! Se fosse davvero così, applausi a scena aperta.

Intelligenza superiore relegata a futili azioni, diciamocelo. Perché chi timbra sempre con la vittoria dei metodici rapimenti, senza farsi mai beccare, potrebbe avere l’intelletto di spingersi più avanti: dominare il mondo, ad esempio, sconfiggere la fame nel creato, governare con buoni risultati l’Italia, coprire tutte le buche di Roma, far vincere una Champions League alla Juventus o più semplicemente evitare di farsi soffiare sotto al naso il trofeo della caccia da chi, puntualmente, viene gabbato con la scientificità di Fantozzi. Il sospetto è venuto un po’ a tutti, certamente. Non siete complottisti, vi doniamo l’unica bella notizia di questo triste scritto. Gli attenti giornalisti del “Mushroom Kingdom Post”, coadiuvati dalla redazione InfoNerd di Metropolitan Magazine Italia, si sono gettati alla ricerca di indizi che inchiodassero la bionda. Qual è la domanda che le due redazioni hanno analizzato? È presto svelata: “E se Peach approvasse il momentaneo bracconaggio dalla sua regale magione?” Il pensiero è talmente perverso che…potrebbe essere veritiero! La Principessa, tediata dalla routine di corte e dal corteggiamento perenne di Mario, accetterebbe di buon grado un soggiorno di qualche notte nelle calde terme di Bowser. E cosa potrebbero fare un “uomo” ed una donna da soli, in un castello disabitato? Non certo giocare a “Guardie e Ladri”, evidentemente. Puristi, credo sia arrivato il momento di smettere di leggere il pezzo. L’allusione, lo so, è forte ma le fotografie riportate dai paparazzi del giornale non lasciano nulla all’immaginazione….

Gli scatti roventi della coppia galeotta…

Non vi basta il dolce abbraccio fra la tartaruga e la donna? Allora vi postiamo un’altra istantanea delle “prigioni” tormentante di Peach

Bowser e Peach in abiti da matrimonio: gioco o realtà disturbante?

La frittata è fatta. Servita su un letto di dubbi speziato dal pungente sapore del tradimento, per meglio dire. Super Mario, il grande eroe che compie titaniche imprese a cavallo del fido Yoshi, è un comune mortale…cornuto! Il trionfo, almeno momentaneo e sentimentale, del malvagio principale ha gettato nello sconforto tutto il Regno dei Funghi. L’ufficio stampa reale ha smentito tempestivamente le voci che, a macchia d’olio, si sono riversate nello Stato mettendo all’indice gli scatti incriminati. Per giunta, hanno gettato in cella tutti i protagonisti principali di questo scoop senza precedenti. Ci rivolgiamo, adesso, alle guardie carcerarie della prigione di massima sicurezza del mondo 7-2: Alessia Lio ed Antea Ruggero, le Caporedattrici di InfoNerd, possiedono un’innata propensione alla polemica e mangiano come un intero esercito. Liberatele per il nostro bene ma, soprattutto, per le vostre tasche! Se l’amore galeotto, tanti per restare in tema, che si è generato tra Bowser e Peach vi ha appassionato, abbiamo uno scatto che vi farà sobbalzare dalla vostra comoda sedia…

Tradimento in famiglia per Mario?

Peach, allora è un vizio?! Non ti bastava il caldo soffio passionale di Bowser? Dovevi davvero disonorare il povero Mario con Luigi, fratello ed alleato di mille avventure temerarie?  In questo momento, cari lettori, siamo pedinati dalla polizia micotica che ci tallona senza alcun ritegno. Vorrebbero, nella loro tirannia, apporre una maledetto ed asfissiante bavaglio all’informazione. Non ci riusciranno, possiamo garantirvelo! La loro regnante si è trasformata nella Regina di Cuori e le sue scorribande amorose rischiano di determinare la lenta ma inesorabile decadute di Mario, nostro Generale, eroe e compagno di tanti avvincenti pomeriggi. Non possiamo permetterlo. Arriverà mai il Game Over per le nostre redazioni? È possibile ma l’ultima moneta vogliamo conservarla per garantirci un futuro migliore e libero da orrendi tradimenti regali. Perché nel nostro lavoro, conta soltanto un dettaglio: portare informazione, istruire la popolazione (anche funghesca) per creare una società sana. Siamo i martiri di un’era fatta di sesso, tradimenti ed intrighi di corte ma siamo, anche, la voce che spronerà il popolo ad accrescere la sua cultura. Dritti alla nostra meta, senza mai incontrare un Game Over. Peach, non ci fermerai. Forza Super Mario, seguiremo per il mondo le tue corna ramificate ma…attento alle porte: il funghetto verde non cura i mal di testa…

ANDREA MARI

LEGGI TUTTI GLI ARTICOLI DELL’AUTORE

Pagina Facebook dell’autore

Pagina Facebook Metropolitan Magazine Italia

Account Twitter autore

Account Twitter ufficiale Metropolitan Magazine Italia

Share.

About Author

Lascia un commento