Toy Story 4, i dettagli che (forse) non hai notato

0

Easter Eggs e particolari del film Pixar Toy Story 4

In ogni film Disney Pixar è possibile notare qualche dettaglio sorprendente, anche in Toy Story 4 non mancano particolari interessanti.

Un bambino importante

In Toy Story 4 c’è una breve scena in cui compare un bambino con un impianto acustico. Il piccolo è felice e incluso nella classe e questo non poteva rendere più felici i genitori dei bambini affetti da disturbi dell’udito. Questo ha fatto notare che negli Stati Uniti, circa il 20% della popolazione soffre di una disabilità, ma in televisione meno del 2% dei personaggi ha qualche problema. La scelta della Pixar è piaciuta a molti giovani spettatori.

Clip da "Toy Story 4" con l'apparecchio acustico.
Photo credit: dal web

Gli “Easter Egg”

Che cos’è un “easter egg”? Letteralmente significa “uovo di pasqua”, ma non ha nulla a che vedere con le uova. Un easter egg è un dettaglio nascosto nel film che di solito si riferisce a qualcosa di già conosciuto. In particolare si notano elementi di altri film Pixar, un po’ come se fosse una firma dell’azienda. In Toy Story 4, ad esempio, come in molti altri film Pixar, sono presenti elementi che provengono da altri prodotti della casa cinematografica.

Elementi immancabili

Palla Pixar

La “palla Pixar” fa parte dell’universo Pixar da sempre. Si vede nel primissimo corto degli studi insieme all’iconica lampada e da quel momento è sempre stata presente nei film Pixar. In Toy Story 4 compare stilizzata sui premi della fiera, ma anche la decorazione sul piede del nuovo giocattolo Forky ha dei colori che la ricordano.

Easter egg "Palla Pixar".
Photo credit: dal web

Pizza Planet

Uno degli easter egg che compare in ogni film Pixar è il furgoncino del Pizza Planet. Anche nel quarto capitolo non poteva mancare, ma questa volta è meno semplice da trovare. Infatti il veicolo è nascosto come tatuaggio sulla gamba di un ragazzo che lavora alla fiera.

Easter egg "Pizza planet".
Photo credit: dal web

Dinoco

Il distributore di benzina del brand “Dinoco” è molto popolare nell’universo Pixar, ad esempio si nota anche in Cars, Wall-e e negli altri capitoli di Toy Story.

Da altri film

La maggior parte degli easter eggs in Toy Story 4 è nascosta nel negozio di antiquariato. Sembrerebbe che nel film sia presente almeno un riferimento per ogni film Pixar precedente.

Grape Soda

Il tappo con la scritta “Grape Soda” forma la spilla che possiede il protagonista del film Up (2009). In Toy Story 4 vediamo lo stesso oggetto tenuto da una delle pecorelle di Bo Peep.

Easter egg: "Grape Soda".
Photo credit: dal web

Parlando di “Grape Soda” ai più esperti verrà in mente Up, in realtà il marchio compare già molto prima: nel 1995 nel primo capitolo di Toy Story si nota una lattina nello spot pubblicitario di Buzz Lightyear.

I cani di Up

Nel negozio di antiquariato è presente un quadro, che si nota anche nel poster del film, che ritrae i principali cani del film Up, che giocano a poker.

I cani di "Up" nel quadro con il tavolo da gioco.
Photo credit: dal web

Chitarra di Ernesto De La Cruz

Tra i premi che si possono vincere alla fiera, si notano appese delle piccole chitarre che ricordano lo stile di quella del musicista in Coco (2017).

Easter egg "Coco".
Photo credit: dal web

La maschera di Nemo e la scatola di A Bug’s Life

Tra gli scaffali del negozio dell’antiquariato si notano sia la maschera di Alla ricerca di Nemo (2003) che la scatola che ospita il circo di A Bug’s Life (1998).

Easter egg in "Toy Story 4": la maschera di Nemo e la scatola di A bug's life.
Photo credit: dal web con modifiche di Elisa Scaglia

Il nome Casey Junior suona familiare perché è il anche il nome del treno in Dumbo (in lingua originale, mentre in italiano è Casimiro). È divertente notare che i mezzi si chiamano nello stesso modo ed entrambi trasportano un circo.

Altre curiosità

I riferimenti allo studio

Il negozio di antiquariato è stato fondato nel 1986, come si nota dalla data sulla vetrina, l’anno corrisponde a quello in cui gli studi d’animazione Pixar divennero una compagnia indipendente. Inoltre il numero 1200 sulla porta del negozio corrisponde a quello dell’indirizzo degli studi.
Tra gli easter egg presenti in ogni film Pixar c’è la sigla A113 che è il numero di un’aula in cui la maggior parte degli animatori degli studi si sono formati. In Toy Story 4 questo compare tra gli scaffali del negozio vicino alla fiera.

Sul finale l’esilarante duo formato da Ducky e Bunny si rivolge ad un giocattolo a forma di rana (“toad” in inglese) chiedendo se abbia voglia di fare un folle giro (“a wild ride” in originale). Questa frase è una citazione alla giostra di Disneyland “Mr. Toad’s Wild Ride” ispirata al primo mediometraggio presente nel classico Le avventure di Ichabod e Mr. Toad (1949).

Cameo

Un personaggio davvero carino si vede per qualche momento: si tratta di Tin Toy. Questo è un vecchio giocattolo che vive nel negozio d’antiquariato insieme agli altri oggetti, ma è molto importante per l’intera saga di Toy Story. Infatti il piccolo giocattolo è il protagonista di uno dei primi corti Pixar (Tin Toy è del 1988). In questa breve storia si vedono per la prima volta i giocattoli che prendono vita. Nonostante la grafica fosse molto distante a quella a cui siamo abituati ora, da lì è partita l’idea di far prendere vita agli oggetti.

"Tin Toy" in "Toy Story 4".
Photo credit: dal web

L’idea di avere degli oggetti animati come protagonisti, piuttosto che degli esseri umani, è stata scelta anche perché era più semplice animarli. Per creare i bambini al computer è stato necessario fare un po’ di pratica.

Clip dal corto "Tin Toy" (1988).
Da “Tin Toy” – Photo credit: dal web

Citazioni di altri film

Probabilmente alla maggior parte del pubblico sono venuti i brividi ogni volta che entravano in scena le marionette al servizio di Gabby Gabby.

I fantocci da "Toy Story 4".
Photo credit: dal web

Questi personaggi sono ispirati al fantoccio di Piccoli Brividi.

Sul finale, quando Duke Caboom vola con la sua moto sopra la fiera c’è una chiara citazione al film E.T. l’extra-terrestre.

Film a confronto.
Photo credit: dal web.

Tutti gli altri articoli su Toy Story 4:

“Toy Story 4 | Tre domande sul film”
“Toy Story 4 | Tim Allen parla di Buzz Lightyear”
“Toy Story 4 e il cuore dei giocattoli” (recensione)
“Toy Story 4, verso una delusione infinita e… Oltre!!!”

E se ti piacciono gli easter eggs, ti consiglio: “Teoria Pixar: 20 film, ma un’unica storia”

Seguici sui social:
Facebook
Instagram

Share.

About Author

Lascia un commento