#tuesdaynight: Il punto sulla ventiseiesima giornata di Premier League

0

Come si sono comportate le squadre nell’ultimo turno?

Il weekend di Premer League si è aperto sabato all’ora di pranzo con la schiacciante vittoria per 3 a 0 del Manchester United sul Fulham, arrivata grazie ad una grande prestazione ed a un ispiratissimo Pogba, autore di una doppietta.

Premier League: la giornata

premier-league-metropolitan
La soddisfazione di Klopp a fine gara
(Credits to: theanfieldwrap.com)

Nel pomeriggio, pareggio fortunoso del West Ham sul campo del Crystal Palace: i padroni di casa, sotto dopo nemmeno mezz’ora di gioco, creano molto, ma le tante imprecisioni non permettono loro di andare oltre l’1 a 1. Vince fuori casa l’Arsenal che però incontra più difficoltà del previsto contro un Huddersfield che nel secondo tempo fa di tutto per cercare di recuperare i 2 gol di svantaggio maturati nella prima frazione, ma trova soltanto la rete di consolazione allo scadere. Grande prestazione e avversario annichilito per quanto riguarda, invece, il Liverpool: 3 a 0 sul Bournemouth che non ammette repliche e fa ritrovare momentaneamente la vetta della classifica ai ragazzi di Klopp.

Premier League: lotta in coda

premier-league-metropolitan
L’incontenibile gioia di Zohore dopo il gol al 93′
(Credits to: skysports.com)

Nelle parti basse della classifica, partita al cardiopalma a Southampton, con il Cardiff che va in vantaggio a 20 minuti dal termine, ma si fa recuperare nel primo minuto di recupero, salvo trovare poi, soltanto 60 secondi più tardi, la rete che vale i 3 punti che portano i Bluebirds fuori dalla zona retrocessione. Sconfitta pesante per l’Everton che perde la quarta delle ultime cinque partite e vede la panchina di Silva schricchiolare: al Watford basta un gol di Gray nella ripresa per consolidare l’ottavo posto.

In serata, ritorno alla vittoria, dopo tre pareggi consecutivi, per il Burnley, che, trascinato dalla doppietta di Wood, si impone per 3 a 1 sul campo del Brighton.

Spicca Manchester City-Chelsea

premier-league-metropolitan
Con i 3 gol di Domenica, Aguero è diventato il miglior marcatore della storia del Manchester City in Premier League, superando Brook e Johnson in un solo colpo
(Credits to: milanlive.it)

Domenica ricca di gol sin dal primo pomeriggio: 3 a 1 del Tottenham sul Leicester in una partita ricca di capovolgimenti di fronte e chiusa dagli Spurs soltanto nel recupero e non senza qualche brivido. Chi invece sembra non aver problemi è il Manchester City che alle 17:00 affrontava il Chelsea: 6 a 0 e prestazione devastante dei Citizens, guidati dalla seconda tripletta consecutiva di Aguero (Ora a quota 11 hat-trick in Premier League che gli danno il primo posto, al pari di Shearer, in questa speciale classifica) e dalla doppietta di uno Sterling sempre più in forma, che destabilizzano il Chelsea, ora al sesto posto in Premier League.

Nel Monday Night vittoria soltanto sfiorata per il Newcastle che, dopo essere passato in vantaggio al 56′ si vede recuperare in extremis dal Wolverhampton e perde così due punti che sarebbero stati fondamentali per allontanarsi dalla zona retrocessione.

LEGGI TUTTI GLI ARTICOLI DI MARCO AZOLINI

PAGINA FACEBOOK METROPOLITAN MAGAZINE ITALIA

Share.

About Author

Nato nel 1996 a Roma. Appassionato di basket NBA, che segue da oltre 10 anni sempre più assiduamente, e di Premier League. Lavora per Metropolitan Magazine dal Luglio 2017.

Lascia un commento