Tutti i giocatori sospesi dall’NFL (fino ad ora)

0

Ecco la lista di tutti i giocatori sospesi dall’NFL (fino a questo momento).

1) Aaron Jones, RB – Packers

Jones salterà i primi due match della stagione che vedranno i Packers impegnati contro i Bears ed i Vikings, per aver violato la policy riguardante le sostanze proibite.
I fatti dovrebbero risalire al 2017 quando, durante un posto di blocco, Jones confessò di aver fumato marijuana.

2) Akeem Ayers, LB – Free Agent

Ayers, qualora venisse ingaggiato da un team, dovrà saltare i primi quattro match della stagione.
La notizia della sua squalifica venne annunciata da Field Yates di ESPN, attraverso il suo account Twitter:

3) Cayleb Jones, WR – Vikings

Sospeso per quattro match a causa di assunzione di sostanze ergogeniche (PED).

4) Corey Liuget, DT – Chargers

Sospeso per quattro match a causa di assunzione di sostanze ergogeniche (PED).
La notizia della sua squalifica venne annunciata da Ian Rapoport di NFL.com, attraverso il suo account Twitter:

5) David Irving, DT – Cowboys

Irving dovrà saltare i primi quattro match contro Panthers, Giants, Seahawks e Lions, potendo ritornare solo nel Week 5 nel match contro i Texans.

Sospensione NFL

(Tom Pennington/Getty Images)

A dare la notizia è stato Ian Rapoport, attraverso Twitter:

Non è la prima volta che Irving si ritrova a dover affrontare una squalifica
Anche stavolta, la motivazione è la violazione della policy riguardante le sostanze proibite. 

6) Demetrius Harris, TE – Chiefs 

Il tight end dei Chiefs dovrà saltare il primo match della stagione a causa della sua detenzione (durata solo 48 ore) in seguito all’arresto per possesso di marijuana. 

7) Donald Stephenson, OT – Ritirato

Il 15 giugno venne sospeso per aver violato la policy riguardante le sostanze proibite. 
Avrebbe dovuto saltare i primi due match di regular season. 

8) Jalen Collins, CB – Free Agent 

Collins, qualora trovasse un nuovo team, dovrà saltare dieci match di regular season, molto probabilmente a causa di assunzione di sostanze ergogeniche (PED). 

9) Jameis Winston, QB – Buccaneers

Sospesi NFL

(Sports Illustrated)

Il quarterback dei Buccaneers dovrà saltare i primi tre match per aver violato la policy di condotta personale. 
La squalifica è una diretta conseguenza di un episodio risalente al marzo 2016, quando Winston venne accusato da una tassista Uber di molestie sessuali.

10) Jamon Brown, OT – Rams 

Brown dovrà saltare i primi due match della stagione per aver violato la policy sull’uso di sostanze proibite. 
Sarà nuovamente a disposizione del team nel Week 3, per il match contro i Chargers. 

11) Jerrell Freeman, LB – Ritirato

Dopo aver ricevuto una squalifica per quattro giornate nel novembre 2016 ed un’altra di dieci match nell’ottobre 2017, Freeman è stato nuovamente sospeso per due anni per aver fatto uso di sostanze ergogeniche (PED).

Il linebacker, comunque, annunciò il suo ritiro dal football lo scorso febbraio. 

12) Josh Huff, WR – Saints 

Il wide receiver ha ricevuto una squalifica di due match per aver fatto uso di sostanze proibite ed aver violato la policy di condotta personale. 
I fatti risalgono al 2016, quando Huff venne arrestato per possesso d’arma da fuoco e marijuana. 

13) Josh Mauro, DT – Giants 

Mauro ha ricevuto una squalifica di quattro giornate per aver fatto uso di farmaci ergogenici (PED). 

14) Julian Edelman, WR – Patriots

Edelman aveva deciso di fare ricorso alla NFL, in seguito alla squalifica di quattro giornate inflittagli per aver abusato di sostanze ergogeniche (PED). 
Il ricorso non ha però avuto l’esito sperato dal wide receiver, il quale potrà tornare a disposizione del team solo nel Week 5. 

15) Kent Taylor, TE – Free Agent 

Il tight end ex Panthers dovrà scontare una squalifica di quattro match nella prossima stagione. 
È attualmente in free agency. 

16) Kentrell Brothers, LB – Vikings 

Il linebacker dei Vikings salterà i primi quattro match della prossima stagione per aver fatto uso di sostanze ergogeniche (PED).

17) Mark Ingram, RB – Saints

Ingram, esattamente come Edelman, aveva fatto ricorso alla NFL in seguito alla squalifica di quattro giornate per aver abusato di sostanze ergogeniche (PED). 
L’appello non è stato accolto e quindi potrà tornare a disposizione del team solo durante il Week 5. 

 

18) Mark Sanchez, QB – Free Agent

Così come riportò Ian Rapoport lo scorso aprile, Sanchez (attualmente senza team) dovrebbe saltare le prime quattro giornate della prossima stagione. 

19) Nigel Bradham, LB – Eagles 

Il linebacker degli Eagles dovrà saltare il primo match della prossima stagione per aver violato la policy di condotta personale. 
I fatti risalgono al 2016, quando Bradham venne accusato di aggressione all’interno di un hotel.

20) Reuben Foster – 49ers 

Foster salterà i primi due match di regular season per aver violato sia la policy di condotta personale che quella relativa alle sostanze proibite.

Sospesi NFL

(Sergio Estrada/USA TODAY Sports)

21) Robert Turbin, RB – Colts

Turbin salterà i primi quattro match della regular season dopo esser risultato positivo ad un controllo anti-doping.

22) Roy Miller, DT – Ritirato

Miller venne rilasciato dai Chiefs in seguito al suo arresto dopo un episodio di violenza domestica. 
Molto probabilmente è stato questo a far scattare a suo carico una squalifica di sei giornate per la prossima stagione che non potrà scontare, in quanto ormai ritirato. 

23) Thomas Davis, LB – Panthers

Davis è stato sospeso per quattro giornate dall’NFL per aver fatto uso di sostanze ergogeniche (PED). 

24) Vadal Alexander, OT – Raiders 

Anche lui sospeso per quattro match di regular season.

Sospesi NFL

(MSN.com)

25) Victor Bolden, WR – 49ers

Il wide receiver ha ricevuto una squalifica di quattro giornate per aver fatto uso di farmaci ergogenici (PED).

26) Vontaze Burfict, LB – Bengals

Anche per lui una squalifica di quattro giornate per aver fatto uso di sostanze proibite. 

Share.

About Author

Student of Electronic Engineering and Telecommunications at Engineering School of Bari. Thriller reader (even writer). Proud Wikipedian.

Lascia un commento