Udinese: De Paul, dove vai?

0

Continua il calciomercato dell’Udinese, dopo il colpo Cristo Gonzalez. Tantissime squadre interessate a De Paul, in arrivo Nestorovski. Prove di 3-4-2-1 per Tudor con un obiettivo dichiarato: la salvezza.

La nuova Udinese di Tudor

Aprile 2018: Igor Tudor viene chiamato sulla panchina dell’Udinese per sostituire l’esonerato Massimo Oddo e trascinare i friulani ad una difficile salvezza. Nonostante l’obiettivo raggiunto, il croato non viene confermato sulla panchina bianconera per l’anno seguente. Ancora una volta, però, viene chiamato in primavera per invertire la rotta. Obiettivo nuovamente centrato e salvezza conquistata. Al terzo anno, dunque, Igor Tudor avrà finalmente la chance di essere sulla panchina sin dall’inizio.

Un’opportunità da non sprecare per l’ex difensore croato, che tra l’altro da calciatore ha già vestito due maglie bianconere in Italia: quelle di Juventus e Siena. Probabili novità tattiche per la nuova Udinese con il definitivo passaggio dal 3-5-2 al 3-4-2-1 per sfruttare la tecnica dei centrocampisti sulla trequarti. Amichevoli subito probanti per i friulani, che dopo la prima uscita contro il Ravenna, formazione di Serie C, affronteranno l’Al Hilal, il Borussia ad Altach e il Besiktas a Groedig.

PHOTO CREDITS: Gazzetta
Grande opportunità per Tudor, al terzo anno. Il primo dall’inizio in panchina.

Il calciomercato dell’Udinese

Il nuovo D.S Pierpaolo Marino, tornato ad Udine dopo quattro stagioni di inattività, è pronto a provare a regalare emozioni ai tifosi friulani. Ultima esperienza all’Atalanta nel 2015, quando al termine della stagione Marino non fu riconfermato anche a causa della difficile annata culminata con una retrocessione vicinissima. Il sessantaquattrenne campano ha firmato un contratto triennale come direttore dell’area tecnica ed è pronto per rilanciarsi verso nuovi traguardi, sperando in una salvezza più facile rispetto alle ultime stagioni.

Obiettivi chiari da parte della dirigenza: unire giovani di qualità da lanciare con profili più esperti. Come consuetudine, tante spese dai campionati esteri e meno conosciuti, per cercare profili da far crescere nel tranquillo ambiente di Udine. Con la volontà di alzare l’asticella e il livello tecnico e qualitativo della squadra, regalando una varietà importante di calciatori al tecnico croato, per cambiare modulo, interpreti e soluzioni di gioco.

Difensori

Dopo aver riscattato il cartellino di De Maio, arrivato in prestito con obbligo a Gennaio dal Bologna e aver preso dal Bahia il promettente brasiliano Rodrigo Becao, il calciomercato bianconero per la retroguardia non è ancora completato. Difficile capire chi potrebbe essere il prossimo innesto, sicuramente dovrebbe essere acquistato un esterno sinistro per sostituire il partente Pezzella, accasatosi al Parma. Idea Padoin tra gli svincolati. La retroguardia, per ora, oltre a De Maio è completata da Ekong e Samir, con Larsen sicurezza come esterno destro.

PHOTO CREDITS: Transfermarkt
De Maio, riscattato dall’Udinese per completare il reparto arretrato.

Il centrocampo

Il primo colpo importante per la mediana è già stato portato a termine: è Jajalo. Arrivato a parametro zero dal Palermo. Nell’ultima stagione ha disputato in rosanero ben 33 partite. Ha già accumulato molte esperienze in Serie A, sia con i siciliani che con il Siena e andrà a rafforzare un centrocampo tecnico e muscolare, che potrà contare su una mediana già molto completa con Mandragora, Fofana o Barak, ma orfana di Behrami, accasatosi al Sion.

Tokoz è più di un’idea in casa Udinese. Il 23enne del Besiktas è stato sondato da Marino per rinforzare con esperienza e qualità il centrocampo. Tuttavia la concorrenza rimane alta e il colpo è, dunque, tutt’altro che chiuso. L’alternativa Kasa è già tramontata, il centrocampista militante anche lui nel campionato turco, è un nuovo giocatore del Kasimpasa.

De Paul, dove andrà?

Il fantasista argentino è cercato da mezza Serie A. Il 10 bianconero viene da una stagione strepitosa dove ha collezionato 9 reti in 36 partite giocate. Da tre anni assoluto protagonista dell’Udinese, il talento sudamericano si è consacrato con una Coppa America giocata ad altissimi livelli. Capace di giocare come mezz’ala, regista, ala e trequartista, è un giocatore estremamente completo. Il Milan vorrebbe regalarlo a Giampaolo, la Roma lo ha sondato, Pradè sogna il grande colpo per la Fiorentina e ultimo arrivato il Torino.

Cairo ha messo sul piatto 20 milioni, mentre l’Udinese ne vuole 35. Il prezzo è totalmente al di fuori delle possibilità granata, ma probabilmente le pretese friulane andranno ad abbassarsi. Il possibile inserimento dell’ottimo Bonifazi, centale ex Spal, nella trattativa non smuoverà le pretese bianconere. Difficile ipotizzare un punto di incontro. De Paul è fondamentale ed è un gioiello in piena età di maturazione calcistica e come tale va pagato: questo è il pensiero dell’Udinese.

PHOTO CREDITS: CalcioMercato.com
De Paul, il grande numero 10 dell’Udinese, reduce da una grande stagione.

L’attacco e il nuovo colpo

Davvero promettente è il primo grande colpo della campagna acquisti: è Cristo Gonzalez del Real Madrid Castilla. Il giocatore ha disputato due stagioni estremamente positive e prolifiche in zona gol, trovando ben 32 reti. Ragazzo di grande prospettiva, è capace di variare su tutto il fronte offensivo, come detto dallo stesso Marino, ricoprendo il ruolo di seconda e prima punta. Veloce e abile tecnicamente, ha deciso di giocare nel nostro campionato per provare il salto in carriera, potrebbe essere una grande risorsa.

Non è finita nel reparto offensivo, che oltre al nuovo acquisto può già contare su calciatori di valore come Pussetto, Lasagna e Teodorczyk. I friulani si regaleranno il macedone Nestorovski, esperta punta del Palermo. L’Udinese, come fatto con Jajalo, sfrutterà la critica situazione della società rosanero, prelevando il calciatore a parametro zero. L’ariete macedone ha raggiunto l’accordo con la società per un contratto triennale. Altro grande acquisto per l’Udinese, che preleva un attaccante da lanciare definitivamente in categoria, dopo stagioni molto prolifiche in cadetteria.

PHOTO CREDITS: UdineseBlog
Nestorovski, nuovo centravanti dell’Udinese.

Share.

Lascia un commento