WRC | Citroën ci sarà nel 2020, ma rimangono perplessità sull’ibrido

0

La casa francese ha recentemente confermato la sua presenza nel FIA World Rally Championship nel 2020 con due vetture. Molto probabilmente le due Citroën C3 WRC saranno guidate ancora da Sébastien Ogier ed Esapekka Lappi anche nella prossima stagione. Tuttavia, il futuro è incerto.

WRC Citroën ibrido – Il futuro del mondiale rally è sempre più incerto. A partire dalla stagione 2022, il WRC abbandonerà le attuali vetture per adottare per la prima volta nella sua storia la tecnologia ibrida. Un passaggio tecnologico che è stato poco apprezzato dagli appassionati fin dal suo annuncio, ma che sembrerebbe una strada quasi obbligata in ottica futura. Secondo gli appassionati, la tecnologia ibrida porterebbe il WRC a perdere gran parte della sua identità.

WRC Citroën ibrida World Rally Team Sébastien Ogier 2019
Sébastien Ogier alla guida della Citroen C3 WRC – Photo Credit: Citroën World Rally Team

L’incertezza che regna sul futuro del mondiale rally riguarda anche l’impegno nell’era ibrida di Citroën a partire dal 2022. Recentemente, l’attuale amministratore delegato di Citroën Linda Jackson è intervenuta sull’impegno del Double Chevron nel mondiale rally. Jackson ha confermato che la prossima stagione Citroën sarà regolarmente presente ai nastri di partenza della stagione con Sébastien Ogier ed Esapekka Lappi.

“Per adesso siamo concentrati solo alla stagione in corso, mentre da novembre inizieremo a pensare al 2020, dove saremmo presenti con due vetture. Per nuove decisioni sul futuro attendiamo informazioni sui nuovi regolamenti. Bisogna valutare attentamente tutte le condizioni relative al budget, ma non perché non disponiamo delle risorse necessarie per costruire la nuova vettura”.Linda Jackson, amministratore delegato di Citroën

WRC Citroen ibrido Esapekka lappi 2019
Esapekka Lappi – Photo Credit: Citroën World Rally Team

Complice anche la scelta di Sébastien Ogier di appendere il casco al chiodo al termine della stagione 2020, l’impegno ufficiale di Citroën non è garantito. Nelle ultime settimane si sono sollevate numerose ipotesi a riguardo, con molti addetti ai lavori che hanno ipotizzato la creazione di un team privato per il 2021 con lo scopo di analizzare al meglio la situazione e concentrarsi interamente sull’introduzione di un’evoluzione della Citroën C3 WRC ibrida.

SEGUICI SU:

Share.

About Author

Appassionato di motori con uno sguardo attento all'innovazione tecnologica. Scrivo per passione e per condividere le mie idee sul motorsport. Ospite del NIO Formula E Team all'ePrix di Parigi 2018. Per Metropolitan Magazine Italia mi occupo di Formula E.

Lascia un commento